Primavera 1 – Tris Pellegrini, il Sassuolo trionfa 4-3 sul Napoli

Napoli Sassuolo Primavera 1 Diretta Live

Si gioca alle 15:00 il match della 8/a giornata del girone A di Primavera 1 tra Napoli e Sassuolo. I padroni di casa vanno a caccia di un successo importante per rialzarsi in classifica, mentre il Sassuolo prova ad abbandonare l’ultimo posto in classifica. I partenopei sono attualmente al tredicesimo posto con 6 punti conquistati, a pari merito con Empoli e Juventus, soltanto uno in più rispetto alla zona retrocessione. E il momento non sembra essere particolarmente favorevole per gli azzurri: i punti conquistati nelle ultime 5 uscite sono stati appena 3, con il pareggio casalingo per 1-1 che è stato ottenuto lo scorso week-end contro la Fiorentina. Dall’altra parte, arriva un Sassuolo ultimo in classifica con appena 4 punti conquistati, ma proprio lo scorso turno è arrivata la prima, fondamentale vittoria stagionale: il 2-1 al Pescara ha fatto tornare a respirare i neroverdi, che ora rivedono la zona salvezza a soltanto 2 punti. E proprio una vittoria contro il Napoli potrebbe permettere di uscire dalla zona retrocessione e provare a dare continuità all’importante successo di settimana scorsa.

3-4
(CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

 

 

Napoli: Idasiak 5.5; Zanoli 5.5, Senese 5, D’Onofrio 5 (77′ Marrazzo sv); Vrikkis 7, Labriola 6 (86′ Virgilio sv), Mamas 5.5, Zedadka 5.5; Vianni 6, Palmieri 6.5, Sgarbi 6.5 (77′ Mancini sv).
Sassuolo: Vitale 5, Saccani 6, Aurelio 5.5, Nagy 6, Pilati 6.5, Bellucci 6, Marginean 5.5, Steau 5.5, Oddei 7, Ghion 6.5 (90’+2′ Bartoli dsv), Pellegrini 8.5 (90+1′ Ripamonti sv).
Marcatori: 14′ Palmieri (N), 21′ Ghion (S), 37′ rig. Vrikkis (N), 40′, 45’+1′, 62′ Pellegrini (S), 64′ rig. Vrikkis (N)
Ammoniti: Aurelio (N); Ghion, Marginean, Pellegrini (S)
Espulsioni: Al 90’+5′ Virgilio (N) per proteste

Napoli Sassuolo Primavera 1 Diretta Live

CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Comincia meglio il Napoli, che sin dai primi minuti prova a costruire qualche buona azione: al 7′, il tiro di D’Onofrio si trasforma in un tiro, con il pallone che scheggia la parte alta della traversa dopo una presunta deviazione di Vitale. E al 14′, i partenopei trovano anche il gol: cross dalla sinistra di Sgarbi che trova al centro Palmieri, rapido a battere con un diagonale secco Vitale. Ma il Sassuolo riesce a reagire subito e, dopo appena 7′, trova il pareggio: sul traversone di Oddei, Ghion si inserisce con i tempi giusti e sfiora il pallone quel tanto che basta per metterlo in rete e firmare l’1-1. La rete galvanizza gli emiliani, che cominciano a giocare con sempre più intensità, trascinati dalle ottime giocate di Oddei: il giocatore prima csi accentra e scarica un sinistro che Idasiak respinge bene; poi, dopo un ottimo dribbling, scarica per Ghion, ma il suo tiro è debole. Al 36′, però, arriva una nuova svolta nella gara: Vianni viene lanciato in profondità, ma Pilati lo atterra in piena area, con l’arbitro che non ha dubbi ad assegnare il rigore trasformato subito dopo da Vrikkis per il 2-1 partenopeo. Ma anche stavolta, per i padroni di casa non c’è nemmeno il tempo per esultare che il Sassuolo ritrova subito il pareggio: sull’ennesima iniziativa di Oddei, si crea in area una mischia furibonda e, dopo una serie di carambole, Pellegrini trova il tocco vincente in porta per il 2-2. Il finale di primo tempo resta appeso a un filo, ma in pieno recupero gli ospiti riescono a rompere l’equilibrio e a passare avanti per la prima volta: Oddei recupera pallone sulla trequarti e serve con un passaggio illuminante Pellegrini, che salta Idasiak in uscita e appoggia in rete per la doppietta personale. Un meraviglioso primo tempo termina con il Sassuolo avanti 3-2 in casa del Napoli.

La ripresa si apre sugli stessi, elevati i ritmi del primo tempo, ma con il Napoli molto più deciso nel far girare il pallone, nel tentativo di trovare un nuovo pareggio. Le occasioni create, però, non sono tante a parte una respinta di Vitale sul corner di Labriola. E, al 62′, arriva la doccia fredda del quarto gol del Sassuolo: Oddei lavora ancora bene il pallone per Pellegrini, che salta due uomini e batte ancora il portiere, firmando così la tripletta personale. Ma stavolta è il Napoli a reagire subito al gol subito, con Sgarbi che conquista immediatamente un calcio di rigore per il fallo di Aurelio: dagli undici metri, Vrikkis è ancora freddissimo, segnando la sua seconda rete e riaprendo i conti nuovamente. Gli azzurri si gettano così in avanti alla ricerca del nuovo pareggio, spesso costringendo i neroverdi a rimanere chiusi nella propria area. Il finale è incandescente, con gli azzurri che perdono anche Virgilio nel finale, espulso per qualche parola di troppo rivolta all’arbitro, ma la difesa emiliana tiene alla perfezione: gran colpo per il Sassuolo, che trionfa 4-3 in una sfida dalle mille emozioni.

Classifiche fornite da Sofascore Risultati

Primavera 1 Napoli Fiorentina 1 – 1, un punto per parte

Fiorentina Genoa DIRETTA LIVE Primavera 1: cronaca, risultato e formazioni

Chievo Torino DIRETTA LIVE Primavera 1: cronaca, risultato e formazioni

Pescara Cagliari DIRETTA LIVE Primavera 1: cronaca, risultato e formazioni

Bologna Empoli DIRETTA LIVE Primavera 1: cronaca, risultato e formazioni

Cosa ne pensi?