Coppa Italia Serie C – Il Catania elimina la Sicula Leonzio

Catania Sicula Leonzio Diretta Live

Catania Sicula Leonzio Diretta Live. Si gioca alle 20:45 il match dei sedicesimi di finale della Coppa Italia Serie C tra Catania e Sicula Leonzio. Allo stadio “Massimino” va in scena l’ultima sfida di questi sedicesimi di finale di Coppa, con la vincente che affronterà al prossimo turno il Potenza, a sua volta vincente per 3-2 contro la Reggina. I padroni di casa provano a riscattarsi in Coppa dopo un avvio di campionato tutt’altro che convincente: i ragazzi di Lucarelli sono infatti al momento fuori dalla zona play-off, occupando l’undicesimo posto in classifica, seppur a pari punti (20) con la Vibonese, che ha però una miglior differenza reti. E i risultati altalenanti non stanno aiutando gli etnei a rialzarsi: dopo la vittoria proprio contro la Sicula Leonzio, il Catania è stato sconfitto con un pesante 3-0 in casa del Catanzaro lo scorso week-end. Per gli etnei questo è l’esordio stagionale in Coppa, non avendo disputato i precedenti turni.

Dall’altra parte arriva una Sicula Leonzio che non naviga certamente in acque più tranquille: la squadra è al momento ultima in classifica nel Girone C con 10 punti conquistati, a pari merito con Bisceglie e Rende, ma la peggior differenza reti la penalizza. I bianconeri stanno infatti faticando a trovare un minimo di continuità in campionato: dopo l’importante 3-1 contro la Cavese di due giornate fa, la Sicula Leonzio ha prima perso proprio contro il Catania per 2-1 e poi ha pareggiato, lo scorso week-end, contro la Virtus Francavilla per 1-1. In Coppa arriva la grande occasione per trovare anche un riscatto morale da cui far ripartire la stagione.

1-0
(CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA)

 

 

Catania (4-3-3): Martinez 7; Noce 6, Silvestri 6.5, Esposito 6, Marchese 6; Lodi 6.5, Bucolo 6 (90’+5′ Biagianti sv), Dall’Oglio 6 (80′ Fornito sv); Catania 5.5 (61′ Di Piazza 6), Curiale 7 (61′ Biondi 6), Di Molfetta 6.5 (80′ Barisic sv). All.: Lucarelli
Sicula Leonzio (4-3-3)Nordi 6.5; De Rossi 6, Tafa 6, Petta 6, Parisi 6; Megelaitis 6, Cozza 5.5 (46′ Esposito 6.5), Maimone 6.5 (85′ Ripa sv); Vitale 5.5 (69′ Bollino 6), Scardina 6, Terranova 6 (46′ Bariti 5.5). All.: Bucaro
Marcatori: 30′ Curiale
Ammoniti: Maimone, Scardina (S)

CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – La gara si apre subito a ritmi piuttosto blandi, con le condizioni del terreno di gioco che non aiutano particolari giocate: il Catania controlla il pallino del gioco, mentre la Sicula Leonzio resta bassa per poi ripartire. La prima occasione della gara arriva al 17′, con Lodi che calcia dalla distanza, ma Nordi allunga il pallone in angolo; poco dopo, Megelaitis rischia l’autorete deviando malamente il cross di Di Molfetta. Con il passare dei minuti, però, la pressione degli etnei aumenta, con la Leonzio che comincia a soffrire. E così, al 30′, la difensa ospite crolla: la rete è di Curiale, che fa esplodere il pubblico di caso con una splendida sforbiciata, su cui nulla può Nordi. La Sicula Leonzio non riesce a reagire e, dopo pochi minuti, rischia di subire anche il raddoppio: ci prova Di Molfetta a colpo sicuro, il portiere si salva con i piedi. Ma la prima vera grande occasione per gli ospiti arriva al 38′, quando Terranova incorna di testa sul cross di Maimone, ma Martinez riesce a salvare. La gara resta maggiormente equilibrata nel finale di primo tempo, con il Catania che ci prova solo all’ultimo con la punizione di Di Molfetta che non si abbassa a sufficienza: gli etnei chiudono avanti i primi 45′.

Agli inizi della ripresa, Bucaro lancia subito in campo Esposito e Bariti per provare a recuperare nel risultato. E gli effetti rischiano di vedersi al 56′: proprio Esposito prende la mira e scarica una gran botta di destro, ma Martinez è decisivo nel salvare il risultato anche con l’aiuto della traversa. La gara, però, entra in una lunga fase di stanca, in cui il gioco tende a essere piuttosto spezzettato, senza mostrare grandi occasioni. Bisogna attendere il 72′, quando il Catania torna a sfiorare il gol: gran pallone di Lodi per Di Piazza che, però, calcia addosso a Nordi, ancora decisivo nel salvare il risultato; poco dopo, ci prova Dall’Oglio, ma il tiro è centrale e non crea problemi al portiere ospite. La Sicula Leonzio prova ad alzare il baricentro nel finale, ma i pericoli principali li crea sempre il Catania: per pochi centimetri non arriva la deviazione vincente di Di Piazza da pochi passi dalla porta. Ma all’84’, gli ospiti hanno l’occasione più clamorosa: Maimone calcia a botta sicura, ma Martinez compie un altro miracolo, salvando i suoi dal pareggio. Nel recupero, la Sicula Leonzio tenta un ultimo assalto, ma non basta: vince il Catania, che vola così agli ottavi di finale di Coppa Italia Serie C.

Catanzaro Catania Serie C girone C: Catania non pervenuto, 3-0 per i Calabresi

Autore

Cosa ne pensi?