Bologna, Orsolini: “Ibra ci farebbe comodo. Sogno l’Europeo”

Riccardo Orsolini, esterno offensivo del Bologna, ha parlato a Sky Sport dopo l’esordio con gol in Nazionale: “A Palermo tra il primo e il secondo tempo il mister mi ha detto di scaldarmi subito ed in effetti ero un po’ agitato. Poi mi ha fatto entrare e si sono verificate cose piacevoli per me. E’ stata una serata pazzesca, magica, che spero sia solo l’inizio”.

Cosa le ha detto Mancini?
“A fine partita l’ho ringraziato dell’opportunità e lui si è raccomandato. Mi ha spronato a continuare così e a dare sempre il massimo”.

Il suo rendimento non è stato sempre al top nel corso di questa stagione.
“Ho fatto alcune prestazioni altalenanti ma sono consapevole che sono dei momenti che passano e l’importante è reagire davanti alle difficoltà”.

Quanto è stato importante Mihajlovic nella sua crescita e cosa le ha detto dopo il gol in Nazionale?
“Il mister l’ho sentito poco ma so che lo rivedremo presto perché sta meglio. E’ uno dei primi che mi ha dato fiducia davvero e che mi ha aiutato a completarmi. Mi ha dato la possibilità di sbagliare, cosa non banale perché a volte non c’è questa pazienza quando c’è da aspettare un giovane. Farò di tutto per provare a ripagare la sua fiducia”.

Qual è il tuo prossimo obiettivo?
“Voglio continuare a provare ad esaudire tutti i miei sogni. L’Europeo? Ovviamente è uno di questi”.

E se dovesse arrivare Ibrahimovic?
“Sarebbe bello perché è un campione e ci farebbe comodo. Se venisse verrebbe accolto a braccia aperte”.

Cosa ne pensi?