Calciomercato Inter, è vicino il rinnovo di Samir Handanovic

Inter, è vicino il rinnovo di Samir Handanovic

Lavora in ottica calciomercato la società della squadra dell’Inter, che potrebbe anche decidere di rinnovare il contratto del suo portiere Samir Handanovic. Tra la società e il ragazzo non vi sono problemi e un accordo potrebbe anche siglato nelle prossime settimane, così da continuare una storia d’amore che dura già da molti anni.

Parla Handanovic

Parla il portiere dell’Inter Handanovic. Ecco le parole, riprese dalla Gazzetta dello Sport:

“Ai miei compagni dico di tenere duro, di sfruttare questi momenti in famiglia, di godersi altre cose e quando sarà il momento torneremo tutti insieme a battagliar. All’inizio secondo me tutti abbiamo pensato che era una cosa meno grave di quello che è ora e l’abbiamo presa sotto gamba. Adesso tutti siamo consapevoli di quanto sta succedendo. C’è un po’ di preoccupazione. Restare concentrati è difficile, ci si allena a casa facendo quello che si può e si vede qualche vecchio video”. 

Capitolo rinnovo: Indossare la maglia dell’Inter è un privilegio, così come essere il capitano di questa squadra. Anche con il passare del tempo resta una cosa di cui essere orgogliosi. Quando sono arrivato era come aver realizzato un sogno da bambino. L’Inter era al top in Europa, ero felice, per me iniziava una nuova sfida personale”.

Mi alleno come si può, lavoro di forza, un po’ meno con il pallone. Devo inventarmi qualcosa per questo momento, ma ancora mi posso muovere e quindi qualcosa faccio: la situazione a Lubiana non è come in Italia”. Poi riecco i flash sulla sua Inter: “Il mio sogno è alzare trofei con questa maglia”.

“Julio Cesar è stato un riferimento importante; con Padelli e Berni ho un grande rapporto e a volte ci capiamo anche senza parlarci; la parata a Calhanoglu nel derby è una delle più belle di sempre; la partita con la Lazio che ci ha dato la Champions è stata indimenticabile, quella dell’anno scorso con l’Empoli emozionante, ma non si vive di ricordi”. 

Seguici su Google News.

Cosa ne pensi?