UFFICIALE Juventus – Andrea Pirlo è il nuovo allenatore

Juventus, Andrea Pirlo è il nuovo allenatore

Adesso è anche ufficiale. Dopo una giornata frenetica la Juventus ha deciso di affidare la conduzione della prima squadra ad Andrea Pirlo. Ecco il comunicato ufficiale, ripreso dal sito dei bianconeri:

“Sarà Andrea Pirlo il nuovo allenatore della Juventus. 41 anni, nato a Flero in provincia di Brescia, Andrea Pirlo ha una carriera leggendaria da calciatore che lo ha portato a vincere tutto, dalla Champions League al Campionato del Mondo nel 2006. Nei suoi quattro anni alla guida del centrocampo della Juventus, Pirlo ha vinto altrettanti scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe. 

Oggi inizia un nuovo capitolo della sua carriera nel mondo del calcio. Come si era detto circa una settimana fa: da Maestro a Mister. Da oggi per il popolo juventino sarà IL Mister, poiché la società ha deciso di affidargli la guida tecnica della Prima Squadra, dopo averlo già selezionato per la Juventus Under23. La scelta odierna si basa sulla convinzione che Pirlo abbia le carte in regola per guidare, fin dal suo esordio sulla panchina, una rosa esperta e di talento per inseguire nuovi successi. 

Andrea Pirlo ha firmato oggi un contratto biennale fino al 30 giugno 2022″.

Possibile la rescissione del contratto di Khedira

Il calciomercato continua ad andare avanti per i bianconeri, in vista della sessione che in questa annata partirà giorno 1 Settembre. I bianconeri hanno definito l’acquisto di Arthur dal Barcellona, nello scambio che ha portato Miralem Pjanic in blaugrana.

Paratici lavora ad alcune operazioni in uscita, al fine di alleggerire un monte ingaggi che si è fatto veramente pesante. Uno dei giocatori che può andare via è il tedesco Sami Khedira, che ha una carta d’identità abbastanza ingiallita. Il centrocampista tedesco è arrivato in bianconero nel 2015, dopo essersi svincolato dal Real Madrid. In queste ultime annate il ragazzo è stato sempre falcidiato da alcuni infortuni, che ne hanno limitato il rendimento. Anche per questo sta prendendo corpo l’ipotesi rescissione del contratto, che farebbe risparmiare ai bianconeri circa sei milioni l’anno, da poter reinvestire per un altro calciatore. La trattativa in ogni caso non è così semplice, visto che la scadenza per Khedira è fissata nel 2021. La sensazione è che però la storia d’amore tra Sami e la Juventus si arrivata ai titoli di coda.

Seguici su Google News.

Cosa ne pensi?