Udinese, i convocati di Velazquez in vista della Juventus

Domani è già tempo di Campionato e l’Udinese affronterà la Juventus di Massimiliano Allegri. Sono 23 i bianconeri che Mister Velazquez avrà a disposizione per la prestigiosa sfida, che è in programma domani, alla Dacia Arena. Il calcio d’inizio è previsto alle ore 18.00.

Mister Velazquez ha già deciso i giocatori che dovranno affrontare la Juventus domani sera. Ecco, questo è l’elenco completo dei convocati dell’Udinese:

PORTIERI: Nicolas, Musso, Scuffet;
DIFENSORI: Ekong, Nuytinck, Opoku, Pezzella, Samir, Stryger, Ter Avest, Wague;
CENTROCAMPISTI: Barak, Behrami, D’Alessandro, De Paul, Fofana, Mandragora, Pontisso;
ATTACCANTI: Lasagna, Machis, Pussetto, Teodorczyk, Vizeu.

Intanto, Ignacio “Nacho” Pussetto, dopo aver segnato il suo primo gol in Serie A, è intervienuto ai microfoni di Udinews TV, riguardo la situazione della squadra e parlando di quello che è il suo obiettivo stagionale, in vista anche della sfida in programma domani sera contro la Juventus: “La Juventus è una squadra molto forte, con giocatori di livello assoluto e diversi per caratteristiche. Malgrado questo, penso che sarà una partita difficile ma non impossibile come ci insegna il gioco del calcio. Dobbiamo stare concentrati per tutti i 90 minuti e giocare con intensità”.

RIGUARDO LA PRIMA RETE IN SERIE A – Ecco cosa ha risposto Ignacio Pussetto riguardo la sua prima rete in Serie A: “Sono molto felice per la mia prima rete in Serie A, per un attaccante il gol è tutto. Devo continuare a migliorare assieme a tutto il resto della squadra e spero di raggiungere grandi traguardi. Contro Lazio e Bologna non abbiamo preso punti, però penso che abbiamo fatto delle buone prestazioni. Dobbiamo lavorare giorno dopo giorno per continuare a migliorare e in questo modo ci potremo levare delle belle soddisfazioni”.

OBIETTIVO PERSONALE IN QUESTA STAGIONE – Devo pensare solo a migliorare sia sotto l’aspetto tecnico-tattico sia a livello fisico potenziando la massa muscolare. L’obiettivo finale è aiutare la squadra a vincere”.

Autore

Cosa ne pensi?