Serie C, il Catanzaro supera il Catania avvicinando il terzo posto e ospiti sconfitti dopo quattro successi di fila: le pagelle del match

Nella 36esima giornata del campionato di Serie C Girone C il Catanzaro ferma la corsa del Catania dopo i successi precedenti, difendendo la quarta posizione con le reti messe a segno da Di Martino e Baldassin.

Al 14’ il Catania ha già la prima occasione goal su cross di Russotto verso Tonucci che di testa si coordina bene ma non riesce a mettere né forza né precisione. Al 19’ Baldassin con un tocco geniale riesce a servire Pierno, palla dentro per Di Massimo, che prova il tiro in porta ma viene parato da Martínez. Al 30’ il Catanzaro riparte con Carlini, passaggio per Di Massimo che entra in area, servito Baldassin che conclude con un esterno destro troppo alto. Al 31’ il Catania risponde con Reginaldo che prova dal limite dell’area un cross per Di Piazza. Ci arriva prima del suo avversario ma non riesce a trovare lo specchio della porta. Al 34’ Russotto prova la conclusione col sinistro dai 30 metri, palla che però non gira come avrebbe dovuto.

Al 47’ punizione per il Catania. Maldonado prova il tiro sfiorando il palo destro. Quest’ultimo qualche minuto più avanti commette un errore servendo Curiale. Uno contro uno con Tonucci. Prova la conclusione centrale ma Martínez para con facilità. Al 75’ lancio lungo di Martinelli per Di Massimo che prende bene il tempo su Calapai e mette a segno la prima rete del match. All’85’ Evacuo punta l’aria, passaggio per Baldassin che trova la sua prima rete con la maglia giallorossa.

Catania 4-3-3

Martínez, Calapai (81’ Manneh), Tonucci, Silvestri, Pinto, Rosaia (59’ Izco), Maldonado (81’ Albertini), Dall’Oglio, Russotto, Di Piazza (87’ Volpe), Reginaldo (59’ Golfo).

A disposizione: Santurro, Albertini, Sales, Claiton, Giosa, Zanchi, Izco, Manneh, Volpe, Golfo, Piccolo, Vrikkis.

Catanzaro 3-4-2-1

Di Gennaro, Martinelli, Riccardi, Scognamillo, Pierno, Risolo, Baldassin, Gatti, Di Massimo (89’ Parlati), Carlini, Curiale (77’ Evacuo).

A disposizione: Branduani, Mittica, Parlati, Grillo, Gefferson, Evacuo, Molinaro.

Le pagelle del Catania

-Martínez 5: insicuro e tentennante. Preso alla sprovvista dalle giocate offensive degli avversari, subisce due reti.

-Calapai 5,5: ottima intesa con Dall’Oglio e Reginaldo sulla fascia destra. Diverse giocate accattivanti che hanno dato al Catania occasioni di passare in vantaggio fin dai primi minuti. Nel secondo tempo, al 75’ perde il tempo su Di Massimo che mette a segno la prima rete del match.

-Tonucci 5,5: primo tempo energico, con molte idee anche in attacco. É stato protagonista di un’occasione goal al 14’ su cross di Russotto.

-Silvestri 5,5: rientrato da un infortunio di quaranta giorni, ha dimostrato di essere tornato in forma. Qualche lacuna da colmare durante i momenti offensivi da parte degli avversari.

-Pinto 5,5: preciso nei passaggi e nel portare il gioco in avanti. Ottimo il coordinamento con i compagni. É venuta a mancare però la giusta grinta che avrebbe potuto ribaltare la situazione.

-Rosaia 5,5: poco scaltro, ha lasciato spazi vuoti che gli avversari hanno saputo sfruttare al meglio.

-Maldonado 5: particolarmente svogliato e nervoso. Ha perso ingenuamente molti palloni che hanno consentito agli avversari di creare occasioni goal come quella al 85’.

-Dall’Oglio 6: sufficiente la gestione palla e sulla fascia; poco offensivo però sugli avversari rispetto alle precedenti partite.

-Russotto 6,5: dinamico e potente ogni qualvolta tocchi palla. Buona concentrazione per tutto il match: é mancato solo il goal.

-Di Piazza 5,5: mai impreparato nel ricevere palla dai compagni. Ha provato più volte a mettere a segno: serviva forse un pizzico di energia in più.

-Reginaldo 6,5: 140esima presenza in serie C, ha dimostrato di avere tecnica e visione gioco. Nonostante gli spazi stretti é riuscito a trovare corridoi creando varie occasioni goal.

-Manneh 5: poca grinta in campo; é passato inosservato.

-Golfo 5.5: veloce come sempre malgrado non sia riuscito a dare alcun contributo alla squadra.

-Volpe s.v.: esordio dopo una lunga assenza.

-Izco 5,5: ottima copertura e buon possesso palla. Avrebbe potuto dare qualcosa in più.

-Albertini 6: ha fatto il suo senza esagerare.

-Mister Baldini 6: sempre positivo e pronto a dare i giusti stimoli ai ragazzi. Ha concesso a gran parte dei giocatori di dimostrare in campo il lavoro svolto durante la settimana. Forse però non era la partita giusta per consentire ingressi a giocatori che sono stati assenti per varie settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *