Juventus News, Chiellini spinge per la riduzione degli ingaggi

Juventus, Chiellini spinge per la riduzione degli ingaggi

Arrivano delle importanti indiscrezioni in casa Juventus, che vedono coinvolto Giorgio Chiellini. Infatti, il difensore e capitano della Nazionale Italiana, starebbe spingere per una riduzione degli ingaggi, a causa dei problemi derivanti dal Coronavirus. Ancora si deve discutere su questo tema, con però molto presidente che hanno già fatto trapelare il loro assenso riguardo tale proposta.

Juventus, le parole di Chiellini

Parla il difensore della formazione della Juventus Giorgio Chiellini, dopo la gara che è stata vinta dai bianconeri contro il Brescia. Ecco le parole, che sono riprese dal sito ufficiale della Juventus:

“La parte più brutta è finita, adesso arriva quella più difficile. Sono contento, sto rientrando piano piano. Oggi ringrazio il mister e i compagni perché mi serviva una scossa di energia e questo quarto d’ora era per questo. Adesso devo lavorare tanto e rimettermi in pari, per aiutare i miei compagni, perché in questi ultimi tre mesi che ci giochiamo tutto. La speranza è di essere pronto per le partite chiave. Spero in queste settimane di continuare i miglioramenti e di riuscire a dare il mio contributo, adesso che arriva veramente il bello. Ritrovo una Juve prima in classifica, con un buon risultato ottenuto nella semifinale d’andata di Coppa Italia e con la Champions da giocare, quindi devo solo ringraziare i miei compagni per quanto fatto in questi lunghi cinque mesi e mezzo. Spero di portare una ventata di entusiasmo, a chi magari ha giocato tanto, può servire. Adesso ci aspetta un mese pieno prima della sosta, dove c’è già un crocevia importante per la nostra stagione. Dobbiamo fare una corsa a cronometro, è troppo importante fare punti, a prescindere da chi è seconda o terza. Siamo tutte lì, sarà più bello anche per gli spettatori, ma noi dobbiamo pensare solo a noi stessi. C’è bisogno di tutta la Juve unita, dal Presidente ai dipendenti”.

Seguici su Google News.

Cosa ne pensi?