Serie A Lazio, la corsa Champions continua

Vittoria doveva essere e vittoria è stata.

La Lazio sbanca il Mapei stadium 2-1. Un gol di Caicedo nei minuti di recupero regala alla Lazio i 3 punti. Vittoria soffertissima dei biancocelesti che superano un Sassuolo coriaceo.

Le scelte di formazione vedono una sorpresa dell’ultima ora nella formazione biancoceleste con Radu out e dentro Luiz Felipe.

Acerbi scala sul centrosinistra, Patric va sul centrodestra ed il brasiliano al centro. Nel Sassuolo la rivoluzione è dovuta dagli infortuni di : Berardi, Defrel, Ferrari e Chirches. In difesa Romagna e Marlon e davanti c’è Boga al fianco di Caputo con Djuricic dietro di loro.

La Lazio fa la partita ma non riesce a segnare, occasioni per Luis Alberto e per Correa in apertura, Consigli però è attento.

Poi un piccolo giallo con il Var che al 15′ non funziona più e c’è un annuncio dello speaker, verrà ripristinato intorno al 30′.

Vantaggio laziale con Immobile, palla in verticale di Correa e tiro del capocannoniere, Consigli sbaglia e vantaggio biancoceleste.

Pareggio del Sassuolo su angolo, sbaglia Patric che tiene in gioco Caputo ed è 1-1 da pochi passi, si va all’intervallo.

Ripresa con un ritmo soporifero: Inzaghi inserisce Bastos e Lukaku. Ma la musica non cambia, nel finale Inzaghi inserisce Caicedo e toglie Correa.

É la mossa vincente, la Lazio dall’80 cambia marcia ed inizia un forcing finale importante che culmina al 91′.

Luis Alberto e Caicedo duettano per tutto il campo uno slalom gigante, i giocatori del Sassuolo non riescono a fermarli e l’ecuadoriano mette dentro il tiro dell’1-2.

La Lazio continua la sua corsa Champions League.

Aspettando il Cagliari, la Lazio è sola al 3° posto.

 

Lazio news, le scelte di Inzaghi per Sassuolo

 

Calciomercato Lazio, De Laurentiis ha contattato Inzaghi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *