Roma News, Fonseca: “Sarà una partita molto difficile”

Roma, parla Fonseca

Parla il tecnico della Roma Fonseca, prima della gara che i giallorossi giocheranno contro l’Inter. Ecco le parole, riprese dal sito ufficiale della Roma:

“Come sta Dzeko? È pronto per giocare?

“Nei giorni scorsi non si è allenato ma oggi ha lavorato con noi ed è pronto per giocare. Ma non voglio dire niente di più sulla squadra che giocherà”.

Quale caratteristica teme di più della squadra di Conte che al momento è in testa alla classifica?

“Conte è un grandissimo allenatore, l’Inter è in un grande momento e ha un’idea di gioco molto definita. Sarà una partita molto difficile”.

Ci può dare un aggiornamento sulle condizioni di Mkhitaryan, Perotti e Kluivert?

“Mkhitaryan e Perotti sono entrambi in un buona condizione fisica. Gli esami su Kluivert sono negativi ma ha comunque fastidio e non giocherà”.

Avrete difficoltà nell’affrontare la difesa a tre dell’Inter?

“Le difficoltà sono molte. L’Inter è forte in tutti i momenti del gioco: costruisce con tre difensori centrali e la loro dinamica è molto interessante, molto forte. Abbiamo giocato tante volte con squadre che schierano la difesa a tre e non sarà una cosa nuova per noi”.

C’è una possibilità per potersi inserire in una lotta di classifica più importante?

“L’unica possibilità che io vedo è giocare la partita di domani contro una squadra molto forte. Dico solo una cosa: io penso solo alla nostra partita contro l’Inter di domani. Non voglio sapere cosa accade in altre partite ma solo concentrarmi sulla nostra”:

Sta ricevendo molti elogi negli ultimi tempi sulla capacità di saper adattare la squadra a diverse situazioni: quello di domani sarà un esame importante anche per lei?

“Questa è il tipo di partita che noi vogliamo giocare contro squadre così. Per me è una grande opportunità per noi di dimostrare che siamo in un buon momento. È una buona opportunità per noi. Giochiamo contro una delle formazioni migliori in Italia, in un grande stadio con molti tifosi, ma non è speciale per me”.

Come si affrontano due attaccanti come quelli dell’Inter che si cercano molto in fase offensiva?

“Con coraggio. L’abbiamo preparata con grande attenzione. I due attaccanti dell’Inter sono molto forti. Serve rigore difensivo. Abbiamo studiato molte situazioni che pensiamo adatte al gioco dell’Inter”.

Cosa pensa del rendimento di Cengiz?

“Deve migliorare. È vero che non ha fatto una buonissima partita contro il Verona. Deve crescere, è stato infortunato, deve migliorare tatticamente soprattutto nella fase difensiva”.

Seguici su Google News.

Leggi anche: Roma, Florenzi medita l’addio.

 

Cosa ne pensi?