Napoli News, Nikola Maksimovic: “servono punti per risalire”

Napoli News, Nikola Maksimovic: “servono punti per risalire”

Nikola Maksimovic ha rilasciato alcune dichiarazioni importanti a Radio Kiss Kiss Napoli per quanto riguarda la situazione della squadra azzurra in campionato.

Il difensore partenopeo, ai box per un problema muscolare, sembra essere tornato a disposizione di Gattuso già dalla prossima partita di campionato contro la Sampdoria prevista per lunedi 3 febbraio.

Maksimovic sottolinea nell’intervista il periodo negativo passato dal Napoli ultimamente: “Il periodo negativo è rimasto dietro. Si lavora ogni giorno e sono contentissimo di ciò visto finora col nuovo mister. Anche nei miei compagni la fiducia è tornata dopo queste ultime vittorie, specialmente dopo quella con la Juventus, una sorta di derby. Nelle prossime gare vogliamo far vedere che siamo una buona squadra”.

Il difensore serbo parla anche dell’importanza della Coppa Italia, unica possibilità in questo momento,per accedere all’Europa League: “Da questo obiettivo non possiamo scappare perché siamo in semifinale. Abbiamo due gare con l’Inter. Ma ora mettiamo da parte gli obiettivi, pensiamo a lavorare tanto perché abbiamo perso troppi punti. Quando lo ritroveremo ci concentreremo sugli obiettivi. So che la città non è contenta di vedere il Napoli all’undicesimo posto, perciò dobbiamo stare zitti, lavorare e tornare al livello che meritano i tifosi. Devo fare i complimenti ai nuovi acquisti, Lobotka e Demme, che ci hanno dato una mano in questo periodo con tanti infortuni. Come noi, faranno le migliori prestazioni in futuro, si sono ambientati bene”.

Infine ci racconta anche la sua esperienza in Italia fin ad adesso e in particolare l’atmosfera dello Stadio San Paolo: “E’ bello giocare in Italia, ma soprattutto a Napoli che ha i tifosi migliori del mondo, per ciò che ho visto. Quando giochi allo stadio è bello vedere le Curve e le Tribune piene… Purtroppo non lo abbiamo avuto sempre, non c’è sempre stata l’atmosfera giusta, in primis per colpa nostra. Ma faccio la promessa che daremo sempre il massimo per fare bene con il Napoli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *