Serie A – Un buon Verona ferma il Milan, è 1-1 a San Siro

Milan Verona Serie A Diretta Live

Si gioca alle 15:00 il match della 22/a giornata del campionato di Serie A tra Milan e Verona. Allo stadio “Meazza”, il Milan prova a proseguire il proprio ottimo momento contro una delle squadre più in forma del campionato, in una sfida che potrebbe essere molto interessante in ottica lotta per la qualificazione in Europa League. I rossoneri dovranno fare a meno di Kjaer, ma soprattutto Ibrahimovic, entrambi rimasti fuori per infortunio, con Pioli che dovrà rimescolare le carte, nella speranza di trovare la giusta soluzione per compensare le pesanti assenze. Gli ultimi risultati del Milan, però, sono molto positivi: i rossoneri sono infatti reduci da tre vittorie di fila (quattro se si include anche la vittoria in Coppa Italia contro il Torino), l’ultima delle quali è arrivata lo scorso week-end a Brescia con la vittoria per 1-0 firmata da uno degli uomini del momento, Rebic. La squadra di Pioli è al momento ottava con 31 punti, con Parma e Cagliari (già scese in campo ieri) davanti in classifica di soltanto un punto: un successo vorrebbe dire volare direttamente al sesto posto.

Dall’altra parte, arriva la grande sorpresa di questo campionato, ormai a tutti gli effetti in corsa per provare a puntare un posto in Europa. I gialloblù sono decimi in classifica con 29 punti, soltanto 2 in meno rispetto ai rossoneri e ora l’obiettivo è quello di ottenere un altro risultato importante per confermarsi nella parte sinistra della classifica. La squadra di Juric è imbattuta dal 7 dicembre e da allora ha ottenuto 3 vittorie e 2 pareggi: lo scorso week-end è arrivato il netto e pesante successo per 3-0 rifilato al Lecce, dimostrando una volta di più la propria superiorità rispetto alle “colleghe” neopromosse.

1-1
(CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA)

 

Milan (4-4-2): Donnarumma G 6.5; Calabria 5.5 (77′ Saelemaekers sv), Musacchio 6, Romagnoli 6.5, Theo Hernandez 5.5; Castillejo 6.5 (90’+3′ Maldini sv), Kessie 5.5, Calhanoglu 6.5, Bonaventura 5 (64′ Paquetà 6); Leao 5.5, Rebic 6.
Verona (3-4-2-1): Silvestri 7; Rrahmani 6.5, Gunter 6, Kumbulla 6.5; Faraoni 7, Amrabat 5, Veloso 6, Lazović 6.5; Verre 6 (70′ Borini 6), Pessina 6.5; Zaccagni 6.5 (90’+3′ Dawidowicz).
Marcatori: 13′ Faraoni (V), 29′ Calhanoglu (M)
Ammoniti: Theo (M); Rrahmani, Pessina, Borini, Silvestri (V)
Espulsioni: Al 68′ Amrabat (V) per grave fallo di gioco.

Milan Verona Serie A Diretta Live

CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Comincia decisamente meglio il Verona, che sin dai primi minuti prova a proporre il suo gioco veloce e frizzante, costringendo il Milan a rimanere sulla difensiva, e al 13′ trova addirittura il vantaggio con una splendida azione di gruppo: Zaccagni lotta con Calabria e rientra, servendo sul secondo palo Faraoni, che anticipa Theo, e sottoporta trasforma per l’1-0 ospite. La rete non scatena la reazione dei rossoneri, che rischiano anche di subire il secondo gol: su una carambola, Verre si fa trovare pronto con il piattone, pallone che termina fuori non di molto; poco dopo, Lazovic viene premiato per la sovrapposizione da Zaccagni, ma calcia troppo debolmente. La prima occasione per i padroni di casa la crea Rebic, bravo a girarsi su Rrahmani, ma il suo tiro viene intercettato da Silvestri senza problemi. Ma, con il passare dei minuti, il Milan comincia ad alzare il suo baricentro e, al 29′, viene premiato con il gol del pareggio: direttamente da calcio di punizione, Calhanoglu calcia e trova la deviazione decisiva di Verre, che spiazza Silvestri e fa finire il pallone direttamente in rete. Il gol galvanizza i rossoneri, che provano subito a ribaltare il risultato: gran contropiede con Castillejo che serve Rebic, ma il croato non riesce a calciare in porta dopo aver superato Silvestri in uscita. Nel finale, il Milan ci prova anche con Leao, che prima prova a calciare con il mancino, senza dare la giusta forza; poi ci prova di destro, ma la deviazione di un difensore ospite è decisiva. Il primo tempo termina 1-1.

La ripresa si apre subito con un’occasione per parte: prima ci prova Amrabat dopo un veloce contropiede dei suoi, Donnarumma salva in due tempo; poi Bonaventura viene imbeccato da Theo, s’accentra e calcia, pallone fuori di un soffio. Ma ancora una volta è il Verona a sfiorare il gol: Veloso allarga per Lazovic che mette uno splendido pallone per Pessina, che di testa in torsione colpisce il palo. I gialloblù continuano a macinare gioco, con il Milan che attacca soltanto a lampi (da segnalare il tiro cross di Calhanoglu che rischia di beffare Silvestri), e al 63′ sfiorano ancora il gol: clamoroso il palo colpito anche da Zaccagni, che viene servito da Pessina dopo la strepitosa giocata di tacco di Faraoni e calcia con il destro, centrando il legno; poi Rrahmani colpisce di testa, pallone che sbatte addosso a Gunter e finisce in maniera clamorosa sul fondo. Ma al 65′ arriva l’episodio che cambia la gara: attraverso il VAR, Chiffi individua un brutto fallo di Amrabat a gamba tesa su Castillejo e decide di punire il futuro giocatore della Fiorentina con il cartellino rosso diretto. Il Milan prova subito ad approfittarne e comincia a spingere: prima Calabria rientra sul piede debole e calcia debolmente a giro, mettendo sul fondo non di molto; poi ci prova Leao, ancora troppo debole. Il finale è tutto di marca rossonera, con gli uomini di Pioli che spingono sull’acceleratore per sfruttare anche l’uomo in più: Leao si libera e calcia dalla trequarti, Silvestri interviene non in maniera perfetta e Rrahamani spazza. Ma la miglior occasione arriva in pieno recupero: grande intervento di riflesso di Silvestri su Theo, poi sulla ribattuta Castillejo colpisce il palo, con un difensore ospite che salva tutto sul tap-in di Leao. Ma il risultato non cambia più: l’Hellas Verona riesce a fermare il Milan sull’1-1, strappando da San Siro un altro ottimo punto anche con l’uomo in meno.

Hesgoal Milan Verona seguila in streaming gratis – Live

 

Cosa ne pensi?