Serie D – Super poker del Casarano, Brindisi a picco. Pagelle e voti

Si gioca alle 15 il match della 3/a giornata del Girone H del campionato di Serie D tra Casarano e Brindisi. Entrambe neopromosse, le due squadre si trovano al momento in due parti opposte della classifica: i padroni di casa sono ancora a zero punti, ma hanno disputato una partita in meno, mentre l’inizio dei biancazzurri è stato perfetto con due vittorie in altrettante gare.

4-0

 

Casarano: Guarnieri 6; Girasole 6 (70′ Cianci 6), Mattera 7, Buffa 6.5, D’Aiello 6.5, Santagata 6, Versienti 7 (75′ Morleo 6), Giacomarro 6.5 (82′ Russo sv), Olcese 7.5 (82′ Foggia sv), Tiscione 8, Mincica 7.5 (78′ Rescio 6).
Brindisi: Lacirignola 5.5; Corbier 5 (46′ Toure 5), Capone, 5.5 D’Ancora 5 (57′ Zappacosta 5.5), Ianniciello 5, Fruci 5, Sorrentino 5.5 (57′ Granato 5.5), Lombardo 5, Pizzolla 5, Marino 5, Montaldi 5 (74′ Ancora 6).
Marcatori: 11′ Tiscione, 37′ Mincica, 53′ Olcese, 74′ Tiscione
Ammoniti: Tiscione (C); Fruci, Ancora (B)

CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Inizio di partita subito molto intenso da parte del Casarano, che dai primi minuti mantiene un atteggiamento molto aggressivo, mentre il Brindisi si copre. E così, all’11’, i padroni di casa passano meritatamente in vantaggio: Tiscione viene lanciato sul filo del fuorigioco da Mincica e calcia di prima intenzione, il portiere devia ma non a sufficienza per evitare che il pallone entri in rete. Nonostante lo svantaggio, gli ospiti non reagiscono e il forcing del Casarano resta ancora nettamente superiore: grande occasione per Olcese al 23′, quando, entrato in area, calcia troppo alto trovandosi il pallone un po’ troppo sotto. Con il passare dei minuti, l’intensità di gioco del Casarano si abbassa e gli ospiti cominciano lentamente a trovare maggior coraggio in fase di costruzione. Le occasioni più pericolose, però, sono ancora rossoblù: a 10′ dalla fine, Versienti si inserisce in area e, dopo essersi visto respingere il tiro, prova il sinistro, con Lacirignola che si allunga e blocca. E, al 37′, il Casarano raddoppia: ottimo assist di Olcese per Mincica, che scatta sul filo del fuorigioco e, con il diagonale, batte il portiere per il raddoppio di casa. Il Brindisi prova a rientrare in partita, ma i rossoblù restano dominanti: il primo tempo finisce 2-0 in favore del Casarano.

Non cambia la storia della partita anche nella ripresa, con il Casarano che continua a spingere con insistenza e, al 53′, chiude anche la partita: grande giocata di Tiscione, che pennella un cross perfetto per Olcese, che di testa può battere tutto solo il portiere da pochi passi. Un gol che, di fatto, permette ai rossoblù di gestire con tranquillità la gara senza rischiare poco. E, al 74′, i rossoblù firmano addirittura il poker: lancio per Tiscione, ancora una volta sul filo del fuorigioco, che supera il portiere e, a porta sguarnita, appoggia per firmare la doppietta personale. Trascinato dalla voglia di trovare almeno il gol della bandiera, il Brindisi nel finale va vicino al gol: grande occasione per Traore, che tutto solo in area preferisce colpire di testa ma mette a lato.

LEGGI ANCHE: AGROPOLI-TEAM ALTAMURA

LEGGI ANCHE: TARANTO-NARDO

LEGGI ANCHE: CERIGNOLA-GRUMENTUM VAL D’AGRI

LEGGI ANCHE: GLADIATOR-FIDELIS ANDRIA

LEGGI ANCHE: NOCERINA-FOGGIA

LEGGI ANCHE: FASANO-BITONTO

Cosa ne pensi?