Coppa d’Asia – Orgoglio Vietnam, Yemen superato 2-0

Ultimo appuntamento della fase a gironi per quanto riguarda il Gruppo D della Coppa d’Asia 2019. Gara per salvare l’onore tra Vietnam e Yemen entrambe a zero punti e con scarse probabilità di potere passare il turno come migliore terza.

 

2-0 

Ecco di seguito le formazioni:

Vietnam (4-4-2): Van Lam, Van Hau, Tien Dung, Ngoc Hai, Hong Duy; Dung Do, Xuan Truong (53′ Tien Linh), Trong Hoang, Quang Hai; Cong Phuong (82′ Vuong Tran), Van Duc (72′ Van Toan). All.: Hang-Seo Park.
Yemen (4-4-1-1): 
Al Haresh, Ba Rowis, Addin Mahdi, Ammar Hamsan (57′ Al-Gumaei), Ahmed Ali; Al Sarori, Al Radaei, Al Khyat (76′ Alos), Al Matari; Al Sasi; Mansoor (25′ Dhabaan). All.: Jan Kocian.
Marcatori:
39′ Quang Hai, 65′ rig.  Ngoc Hai.
Ammoniti: 
Addin Mahdi (Y), Mohammed (Y), Al-Gumaei (Y), Cong Phuong (V).
Arbitro: 
Al Kaf A. (Oma). Stadio: Hazza bin Zayed Stadium (Al Ain).

 

La prima frazione non regala particolari emozioni ed è un lampo di classe a sbloccarlo: a pochi minuti dal termine, Quang Hai si incarica di calciare una punizione diretta dai 25 metri e col sinistro la piazza nel sette; per Al Haresh è impossibile arrivarci. La gara prosegue senza ulteriori sussulti, almeno fino a poco oltre il 60′: il neoentrato Al-Gumaei atterra grossolanamente Van Duc in area e il direttore di gara decreta il rigore. Dal dischetto, Ngoc Hai non sbaglia. Lo Yemen non riesce a reagire e la gara si conclude col successo dei vietnamiti per 2-0.

 

 

Autore

  • Antonio Ioppolo

    Giornalista, appassionato di storia, letteratura, calcio e mediani: quegli “omini invisibili” che rendono imbattibile una squadra. Il numero 8 come fisolofia di vita: grinta, equilibrio, altruismo e licenza del gol.

Cosa ne pensi?