La Coppa d’Asia 2019 entra nel vivo e inizia la fase a eliminazione diretta con gli ottavi di finale. Il secondo incontro è quello tra Thailandia, seconda del Girone A, e la Cina, seconda del Gruppo C.

 

1-2

Ecco di seguito le formazioni:

Thailandia (3-4-3): Tedsungnoen; Chunuonsee, Kerdkaew, Hemviboon; Do, Puangchan, Kesarat (81′ Anan), Bunmathan; Jaided (63′ Bompuppha), Dangda, Sonkrasin All.: Sirisak Yodyardthai.
Cina: Junling; Linpeng, Xiaoting, Ke, Yang (63′ Jingdao); Hao, Xi (82′ Xuri), Zhi; Lin, Lei, Dabao (64′ Zhi). All.: Marcello Lippi.
Marcatori: 31′ Jaided (T), 67′ Zhi (C), 71′ rig. Lin (C)
Ammoniti: Puangchan, Kesarat, Jaided (T); Linpeng, Ke, Jingdao (C)
Arbitro: Mohammed Abdulla Hassan Mohamed (UAE). Stadio: Hazza bin Zayed Stadium (Al Ain).

Gara che, sin dai primi minuti, fatica a decollare, con le due squadre che si studiano, ma senza trovare la giuste precisione: ci prova maggiormente la Cina, ma senza creare occasioni clamorose. Con il passare dei minuti, però, cresce vistosamente la Thailandia che, dopo aver cercato diverse soluzioni offensive, sblocca la gara alla mezz’ora con Jaided.

Nella ripresa, Lippi lancia all’attacco i suoi e, dopo aver creato diverse occasioni, riescono a ribaltare la partita: al 67′ va a segno Zhi, mentre Lin non sbaglia dal dischetto. La Cina riesce a resistere all’assalto finale e conquista così la qualificazione ai quarti di finale di Coppa d’Asia.

Autore