Juventus-Lazio – Primavera 1: 3-1 il finale, 6′ sconfitta di fila per gli ospiti

Si gioca il 10 novembre 2019 alle ore 14:00 il match valido per l’8/a giornata del campionato di Primavera 1 tra Juventus e Lazio. I padroni di casa si presentano all’appuntamento reduci da ben 4 sconfitte subite ed una vittoria conquistata in queste ultime partite del campionato 2019/2020. Squadra al momento al 16°, ed ultimo, posto della classifica del campionato di Primavera 1. 6 punti per loro in campionato fino a questo momento, in pari con Empoli e Napoli che, però, sono sopra per differenza reti. A +1, Sassuolo, Lazio, Torino e Pescara. Per loro si contano 7 reti messe a segno e 16 subite fino ad ora. La formazione ospite, invece, arriva al suo 8′ appuntamento stagionale dopo aver rimediato ben 4 sconfitte ed un pareggio in queste 5 precedenti sfide di campionato. Squadra attualmente in 12° posizione nella classifica di Primavera 1 nella quale, ad oggi, ha totalizzato 7 punti, in pari con Sassuolo sotto, e Torino e Pescara sopra, per differenza reti. A +1 c’è il ChievoVerona e sotto, a -1, Napoli, Empoli e Juventus. Per loro, 7 gol fatti e 13 subiti fino ad ora. Esistono 4 precedenti affronti tra le due formazioni nella quale registriamo 2 vittorie per i biancocelesti e 2 pareggi.

 

3-1

 

Juventus: Israel 6,5; Leo 6, Dragusin 6-, Gozzi 6, Anzolin 6 (77′ Francofonte 6); Leone 6 (77′ ), Fagioli 7, Ranocchia 6- (58′ De Winter 6); Sene 7 (65′ Penner 6), Petrelli 6 (64′ Gerbi 6), Stoppa 6. All.: Zauli
Lazio: Alia 6-; Franco 7, Kalaj 6, Petricca 6; Kaziewicz 6, Czyz 6- (55′ Bertini 6-), Minala 6, Shehu 6 (81′ Cesaroni s.v.), Ndrecka 6; Cerbara 6- (68′ Russo 6), Zilli 6-. All.: Menichini
Marcatori: 5′ Sene (J); 45′ Fagioli (J); 55′ Petrelli (J); 76′ Franco (L)
Ammoniti: 49′ Franco (L)

 

LA CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Fischio d’inizio. Partiti. Gara cominciata subito coon ritmi piuttosto alti soprattutto per i bianconeri. Al 5′ minuto di gioco, infatti, sono i ragazzi di Zauli a sbloccare subito il risultato: Sene riesce ad andare al disturbo di Petricca che tiene troppo la palla e se la fa portare via dallo juventino che, praticamente a porta vuota, trova il gol del vantaggio. Ci prova la Lazio sempre alla ricerca del gol in questa prima fase di gioco, ma al minuto 45 ancora la JuventusAnzolin da calcio di punizione ci prova, palla che termina sui piedi di Sene che, però, viene fermato in maniera irregolare in area di rigore: c’è il penalty per il direttore di gara. Dal dischetto ci vuole provare Fagioli che capisce il movimento del portiere e calcia dal lato opposto, mettendo a segno il 2-0 in questo finale di primo tempo. Si chiude qui la prima frazione di gioco, dopo un minuto di recupero. Squadre a riposo per il fatidico quarto d’ora di stop prima della ripresa.

Si torna in campo per affrontarsi nella ripresa che riprenderà dal parziale di 2-0 in favore dei bianconeri. Lazio ancora a secco di gol che si vedrà impegnata ad accorciare le distanze dai locali, provando a ribaltare il match. subito al 46′ succede qualcosa: Cerbara corre verso la porta, ma in area viene atterrato da Dragusin; per l’arbitro nessun dubbio, calcio di rigore per i laziali. Dal dischetto, ci prova proprio Cerbara, ma sbaglia mandando la palla clamorosamente fuori, al lato del palo. Al 49′ arriva il primo cartellino giallo del match ed è ai danni di Franco che regala un calcio di punizione agli avversari. E, per la legge del gol bagliato, gol subito.. Ancora la Juve al minuto 55′: Petrelli supera la difesa avversaria, sulla linea prova il tiro, cerca di evitare il danno il portiere biancoceleste, ma nulla da fare. La palla va in rete, 3-0 il parziale a favore della squadra piemontese. Lazio in giornata no: un altro rigore viene concesso ai biancocelesti, questa volta va Bertini che, però, calcia centralmente e la palla finisce dritta tra le braccia del portiere bianconero. Al 76′, però, la Lazio riesce finalmente ad accorciare le distanze con Franco che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, va di testa e riesce ad avere la meglio su Israel. 3-1 adesso il parziale. Ci saranno 3 minuti di recupero. Lazio che incassa la sesta sconfitta consecutiva.

Cosa ne pensi?