Juventus – Beckham chiama Higuain all’Inter Miami

Juventus: Higuain fuori progetto, possibilità USA?

Come ormai noto, il nuovo allenatore della JuventusAndrea Pirlo, ha fatto non poca selezione tra i giocatori che rientrano nel suo progetto e coloro che, invece, possono salutare, come Gonzalo Higuain.

TycSports, noto canale televisivo argentino, in questi giorni ha fatto sapere che il Pipita potrebbe approdare negli Stati Uniti. Sembra, infatti, che l’ex Napoli sia stato contattato da David Beckham, che oggi allena l’Inter Miami.

Il bianconero, oltretutto, avrebbe rilasciato di recente un’intervista a Fox Sports in cui avrebbe dichiarato proprio che un finale di carriera negli Stati Uniti sarebbe stato gradito, anche più di un ritorno in patria.

 

Ingaggio pesante?

L’unico ostacolo che, ad oggi, separa Higuain dall’America, sarebbe di carattere economico.

Il giocatore, infatti, è legato alla Juventus da un contratto in scadenza nel 2021 per ben 7,5 milioni di euro netti. Chiaramente, il Pipita non vorrebbe rinunciare a questo ingaggio.

Non sarebbe nemmeno così impossibile, poi, trovare una soluzione per soddisfare economicamente Higuain. In MLS, infatti, è la lega e non il club ad incaricarsi delle spese per acquistare il cartellino dei giocatori. All’Inter Miami, quindi, basterebbe assicurare al giocatore l’ingaggio richiesto e, ovviamente, trovare l’accordo finale con la Juventus.

 

La trattativa Juventus-Inter Miami

La Juventus sarebbe felice di liberarsi di un importante ingaggio come quello di Higuain che pesa a bilancio ancora per 18 milioni di euro.

Ricordando che la società bianconera acquistò il giocatore dal Napoli per ben di 90 milioni, è ad oggi consapevole che questa trattativa, in ogni caso, comporterà una minusvalenza non indifferente, oltre che alla spesa per la buonuscita.

Un altro nodo da sciogliere, per i bianconeri, sarà anche, appunto, la buonuscita: Higuain è messo alla porta, praticamente, dall’estate del 2018, quando in extremis fu mandato al Milan.

L’argentino, già da 2 anni, quindi, sa di non essere più considerato alla Juventus e, sentendosi scaricato già da allora, non farà sconti ai piemontesi per la buonuscita.

L’opzione Inter Miami, al momento, resta in pole position rispetto alle altre pretendenti, tra cui anche la Fiorentina.

Cosa ne pensi?