Inter, a gennaio Diawara dal Napoli

L’Inter ha puntato fortemente il centrocampista del Napoli.

Il giovane Amadou Diawara è diventato un punto importante per il Napoli di Ancelotti ma con un’offerta superiore ai 30 milioni potrebbe partire. La dirigenza dell’Inter avrebbe individuati in lui il futuro mediano da inserire in organico.

Intanto proprio Ancelotti ha parlato dopo la partita contro la Juventus:

“Vedo una continua crescita, la condizione è buona e sono soddisfatto di come si sta esprimendo la squadra”. Carlo Ancelotti commenta così il successo sul Parma e il momento azzurro.

“Stiamo cercando soluzioni diverse, ma ci stiamo anche sistemando gradualmente in campo nel migliore dei modi studiando diverse strategie”.

“Ogni partita riserva delle necessità. Sia col Torino che prima con la Fiorentina abbiamo modificato l’aspetto tattico ma sempre avendo la nostra idea di gioco”.

“Abbiamo optato per un sistema difensivo che ci fa stare maggiormente a nostro agio. Stasera la squadra non ha mai sofferto e anche a Torino ho avuto ottime risposte”.

Sul turnover: “Io sono contento di essere a Napoli e di avere questo gruppo proprio perchè mi dà alternative valide. Stasera Malcuit e Fabian hanno dato prova del loro valore e delle caratteristiche tecniche giocando sulla fascia destra vicini”

“Stiamo provando a cambiare qualcosa, piano piano ci assesteremo. In ogni gara stiamo dimostrando di avere freschezza proprio grazie alle alternanze in campo. Per ora sono soddisfatto, poi chi può dirlo. Magari cambieremo ancora anche sabato”

Sulla sfida contro la Juventus: “Partita che sarà affascinante e difficile. Dal canto mio devo dire che sarà un bel rompicapo la formazione da schierare all’inizio perchè tutti quelli che hanno giocato sinora hanno dato dimostrazione di essere all’altezza”.

“Sarà un test duro sabato a Torino, ma ci arriviamo con la consapevolezza della nostra condizione e con la certezza di avere un gruppo sano e motivato”

“Io ho scelto Napoli soprattutto perchè c’è un progetto importante e un gruppo di qualità e con tanto entusiasmo con il quale si può lavorare bene. Sono contento dell’applicazione che stanno mettendo i ragazzi e sono fiducioso che continuando così potremo essere all’altezza in qualsiasi match”.

Cosa ne pensi?