Il Messina riesce a pareggiare a Benevento nonostante l’ennesimo torto arbitrale

Il Messina riesce a pareggiare a Benevento nonostante l’ennesimo furto arbitrale

Finisce 1a1 l’attesa sfida tra la vice capolista Benevento e il Messina. A festeggiare per questo risultato sono soprattutto i tifosi della Juve Stabia che vedono sempre più vicino il traguardo della B. Nel primo tempo Benevento in vantaggio con un gol fortunoso di Lanini. Ma il Messina recrimina per l’ennesimo incredibile rigore negato.

Dopo Francesco D’eusanio di Faenza, Nicolini di Brescia, oggi è stato il turno Dario Di Francesco di Ostia, che decide clamorosamente di non fischiare un evidente fallo di mano del difensore Terranova del Benevento. A questo punto non si comprende come sia possibile che in un campionato professionistico, gli arbitri continuino a fare ripetuti errori di valutazione. Ma la giustizia sportiva arriva al 90esimo minuto, quando il centrocampista Frisenna sfodera un tiro da 30metri che termina all’incrocio dei pali. CONTINUA A LEGGERE >>>>>>>>>

 

Autore

Cosa ne pensi?