Il Foggia perde per 3-0 contro un buon e convincente Latina.

Continua il periodo negativo del Foggia fuori dalle mura amiche dello Zaccheria, nelle ultime 8 partite fuori casa il Foggia ha raccolto solo 7 punti. Una media negativa da parte della squadra Dauna, che quest’anno ha cambiato più volte allenatore denotando anche una forte confusione a livello societario. Pur avendo speso molto sul mercato ed avendo una rosa del valore di 5.49 milioni di euro. Certamente una stagione non brillante da parte del Foggia, e ne è testimone la partita di oggi contro il Latina una partita che i Dauni perdono per 3 a 0, una partita in cui il Latina ha concretizzato quasi tutte le occasioni create.

La sintesi della gara

La prima occasione del Latina arriva al settimo minuto del primo tempo dove Riccardi effettua un bellissimo cross per la testa di Paganini, ma il tentativo viene sventato dal portiere del Foggia che effettua una grandissima parata. Il vantaggio del Latina però non tarda ad arrivare sugli sviluppi di un cross di Crecco che dopo uno schema mette la palla in mezzo per cortinovis, che a sua volta rimette la palla in mezzo scatenando una mischia furibonda in area che favorisce  il difensore Marino siglando l’uno a zero del Latina. Il Foggia però non si dà per vinto e verso la fine del primo  tempo e per  quattordici minuti del secondo  cerca il pareggio ma con scarsi risultati. Il Latina continua ad attaccare e trova il 2 a 0 al minuto sessantotto, dove Ercolano effettua un bellissimo passaggio per  Fabrizi che con un azione personale sigla il 2 a 0 per la formazione Laziale. Il Latina continua il suo assedio e al minuto novantatre  Mazzocchi viene atterrato dal portiere del Foggia, in area di rigore l’arbitro non ha dubbi e assegna il penalty ai Laziali, segnato da fella che chiude le danze e segna la fine di una partita che sui social ha scatenato le ire dei tifosi foggiani che  si scagliano contro il loro allenatore e la loro difesa additati come unici responsabili di questa sconfitta indolore per il Foggia, che perde un solo punto dal Cerignola rimanendo ancora agganciato al treno play-off.

continua a leggere>>>>>>>>>

Autore