Serie C – Girone A: il Cuneo non supera la Pro Patria, termina 0-0

Si gioca Cuneo-Pro Patria gara valida per la 38/a e ultima giornata del Girone A di  Serie C. Padroni di casa senza vittorie da sei turni (3 pareggi e 3 sconfitte), con l’obiettivo di portare a +8 il proprio vantaggio sulla Lucchese e con la speranza di vedersi persino ridotti i punti di penalizzazione per evitare di giocarsi tutto nelle sfide valide per i playout. Bustocchi che provengono dalla sconfitta interna al cospetto del Pisa, ormai certi dell’ottavo posto e, quindi, di un posto nella griglia dei playoff.

 

0-0 

 

Cuneo (4-4-2): Cardelli 6; Celia 6, Cristini 6, Santacroce 5.5 (46′ Spizzichino 6), Marin 6; Arras 6 (47′ Caso 6), Paolini 5.5 (68′ Said 5), Sulijc 6, Kanis 5 (68′ Jallow 5), Emmausso 6 (74′ Gissi 4), Defendi 5. All.: Pierluigi Lepore 5.5.
Aurora Pro Patria (3-5-2): Tornaghi 6.5 Marcone 6 (62′ Battistini 6), Zaro 6, Boffelli 6; Cottarelli 6, Gazo 5.5, Bertoni 5.5, Disabato 5.5 (57′ Ghioldi 5), Sané (7′ Galli); Santana 5 (62′ Pedone 5), Gucci 5 (56′ Parker 5). All.: Ivan Javorcic 5.5.
Marcatori: 
Ammoniti: Santacroce (C), Galli (P). Espulso: Gissi (C) all’85’.
Arbitro: Zingarelli di Siena.

 

LA CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – La prima conclusione è degli ospiti: tiro debole dal limite di Santana, nessun problema per Cardelli. Provano a ferirsi le due squadre: ci provano Gucci da una parte e Cristini dall’altra. Bustocchi vicini al gol al 31′: Cottarelli serve con un filtrante Gucci, il quale, a tu per tu con Cardelli, spreca tutto. Primo tempo spigoloso e con scontri rudi, si va all’intervallo sullo 0-0. Due occasioni per i piemontesi in avvio: Tornaghi si supera su Spizzichino ed Emmausso. Opportunità per il Cuneo al 77′: punizione di Sujic, colpo di testa di Gissi troppo centrale e Tornaghi para senza difficoltà. Nel finale l’ultima chance è per la Pro Patria, ma Pedone spreca malamente. Termina 0-0.

Cosa ne pensi?