ULTIM’ORA Milan, notizia shock su Carlo Ancelotti

Dalla Spagna arriva una notizia sconvolgente che ha scosso il mondo del calcio: la Procura provinciale di Madrid ha formulato gravi accuse nei confronti di Carlo Ancelotti, noto allenatore italiano, chiedendo una pena di quattro anni e nove mesi di reclusione per presunta frode fiscale. Secondo l’accusa, Ancelotti avrebbe omesso di dichiarare proventi significativi relativi ai suoi diritti d’immagine durante il suo mandato come allenatore del Real Madrid nei anni fiscali 2014 e 2015.

L’inchiesta ha rivelato che Ancelotti avrebbe firmato un contratto privato il 1 luglio 2013, cedendo i suoi diritti d’immagine alla società Vapia Limited per un valore di 25 milioni di euro, con una durata iniziale di dieci anni. Successivamente, si sostiene che ci sia stata un’ulteriore modifica contrattuale, riducendo la durata a tre anni e il prezzo dei diritti d’immagine a un milione di euro, senza dichiarare correttamente tali transazioni alle autorità fiscali spagnole.

Questa accusa contro Ancelotti è solo l’ultimo capitolo di una serie di casi simili che hanno coinvolto diverse personalità del calcio spagnolo negli ultimi anni, tra cui nomi illustri come Cristiano Ronaldo, Marcelo, Angel Di Maria, e molti altri.

La notizia giunge nel momento in cui il Real Madrid si prepara ad affrontare il Lipsia nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League, gettando un’ombra sulla squadra e sul suo allenatore.

Ancelotti, una figura rispettata nel mondo del calcio, si trova ora di fronte a queste gravi accuse che potrebbero avere conseguenze significative sulla sua carriera e sulla sua reputazione. Resta da vedere come questa vicenda si evolverà e quali saranno le conseguenze per l’ex allenatore del Real Madrid.

Autore