TM24 – Chinnici, tecnico San Giorgio Piana: “Futuro? Vi dico le mie ambizioni. Siamo stati un gruppo solido”

TM24 – Chinnici, tecnico San Giorgio Piana: “Futuro? Vi dico le mie ambizioni. Siamo stati un gruppo solido”

Abbiamo intervistato in esclusiva per Tuttomercato24.com, Filippo Chinnici allenatore del San Giorgio Piana, squadra che milita nel campionato di Promozione Sicilia girone a, dove ha raggiunto la vittoria del torneo approdando in Eccellenza.

Quale momento è stato il più difficoltoso in questa stagione? “Un vero e proprio momento no a dire il vero non l’abbiamo mai avuto, io direi piu semplicemente un periodo dove i risultati non erano quelli che in realtà diceva il campo, ma una stagione cosi importante e così competitiva è logico andare incontro a qualche risultato non positivo considerando il fatto che è conciso con i turni di coppa, cosa che ancora oggi ci vede impegnati per giocarci una finale”.

Ci racconti qualche annnedoto di questa stagione? “Un particolare curioso è stata la soddisfazione che abbiamo avuto partita dopo partita dove a detta di tanti dovevamo solo essere una squadra di nomi che da un momento all’altro avrebbe avuto delle difficoltà, “polveriera” invece abbiamo dimostrato che con i nomi non si raggiunge nulla ma con la forza di un gruppo non puoi porti limiti… specialmente se quel gruppo sa anche cosa fare in campo”.

Ambizioni future personali? “Le mie ambizioni personali sono sempre le stesse, migliorarmi anno dopo anno, crescere per come sto facendo e vincere. E continuare a coltivare un sogno. Faccio di questo il mio lavoro e ne sono orgoglioso”.

Che emozione è stata vincere un campionato difficile come quello di quest’anno? “Ad oggi ho vinto 6 campionati negli ultimi 8 anni, e ognuno di loro lo porto nel mio cuore, prima perché ho avuto la fortuna che in ogni squadra ho avuto grandi calciatori e grandi uomini, quest’ultimo ha un sapore diverso perché siamo riusciti a portare al Li Cauli una comunità intera e, io, staff e giocatori siamo orgogliosi del nostro lavoro e di aver rappresentato al meglio la comunità Arbëreshë”. Foto concessa dall’allenatore Continua a leggere

Autore

Cosa ne pensi?