Europa League, Milan tutto facile a Praga.

Il Milan soffre per 20 minuti, difendendosi basso, poi una follia di Holmes, espulso, mette in discesa la strada ai ragazzi di Pioli. A sbloccarla è il solito PULISIC, che raccoglie un assist di Leao e insacca nell’angolo. Passa qualche minuto e arriva il raddoppio grazie al solito inserimento perfetto di Loftus-Cheek su assist di Theo. Al 45+4′ Leao si inventa il gol della serata, calciando da fuori area una sassata che si insacca all’incrocio. Il secondo tempo è perlopiù un allenamento, i rossoneri non affondano, i cechi trovano il gol della bandiera nel finale grazie al gol di JURASEK. Attesa per il sorteggio che si terrà domani a Nyon alle ore 13. Per i rossoneri assolutamente da evitare Liverpool e Leverkusen.

Autore