ULTIM’ORA Inter, Simone Inzaghi sotto il mirino

ULTIM’ORA Inter, Simone Inzaghi sotto il mirino

L’Inter guidata da Simone Inzaghi sta ottenendo ottimi risultati in campionato e nutre ambizioni anche in Champions League: le squadre più prestigiose d’Europa sembrano pronte a fare un’offensiva per assicurarsi il tecnico nerazzurro durante la prossima estate.

La squadra milanese sta dominando e, nella partita di domani contro l’Atalanta a San Siro, ha l’opportunità di allungare ulteriormente in classifica e consolidare la sua posizione in vetta per conquistare lo scudetto. Dopo aver superato il Lecce in trasferta domenica scorsa, l’Inter ha ottenuto la decima vittoria consecutiva in tutte le competizioni nel 2024.

Il nuovo anno ha iniziato con la vittoria della Supercoppa Italiana, la terza di fila con Simone Inzaghi come allenatore. Inzaghi, originario di Piacenza, è il vero artefice di una squadra quasi perfetta che unisce risultati di alto livello e un bel calcio. Inoltre, ha creato un gruppo coeso ad Appiano Gentile, dove ogni giocatore riesce a esprimersi al meglio. Attraverso un gioco evoluto e un modulo di gioco 3-5-2, l’ex allenatore della Lazio è in grado di valorizzare i singoli giocatori e di ottenere un’ottima collaborazione nello spogliatoio interista.

Il mercato dei trasferimenti dell’Inter vede la possibile minaccia provenire dalla Premier League per Simone Inzaghi. Il lavoro svolto dall’allenatore è evidente e i club europei più importanti stanno osservando attentamente il tecnico emiliano. In particolare, due grandi club della Premier League come Chelsea e Manchester United potrebbero cercare una svolta considerando i deludenti risultati di Pochettino e Ten Hag. Secondo il quotidiano ‘Tuttosport’, sia il Chelsea che il Manchester United avrebbero già mosso i primi passi per assicurarsi Inzaghi nella prossima stagione. Inoltre, il Liverpool in cerca di un successore per Klopp e il Barcellona (dove Xavi lascerà a fine stagione) stanno valutando il profilo dell’attuale allenatore dell’Inter.

Sull’orizzonte c’è un ricco contratto da 8-9 milioni di euro all’anno, superiore ai 5,5 milioni attuali che Inzaghi percepisce a Milano. Con lo scudetto in tasca, la dirigenza dell’Inter potrebbe prolungare il contratto dell’allenatore fino al 2026 o siglare un biennale, offrendo oltre 6 milioni di euro più bonus come ricompensa per i successi ottenuti e, allo stesso tempo, per respingere l’interesse dei top club europei.

Autore

Cosa ne pensi?