ULTIM’ORA Cagliari – Zenga è in pole per sostituire l’esonerato Maran

Cagliari, pronto Zenga per il dopo Maran

Sembra essere Walter Zenga il sostituto designato del tecnico Maran in casa Cagliari. In queste ore Walter sta arrivando in Sardegna, al fine di cercare di limare gli ultimi aspetti contrattuali. Delle novità sono attese nelle prossime ore, quando il tutto potrebbe diventare ufficiale.

Esonerato Maran

Arrivano delle importanti novità in casa Cagliari. Infatti la società ha comunicato di aver esonerato il tecnico Maran. Ecco le parole, riprese dal sito ufficiale del Cagliari:

“Il Cagliari Calcio comunica di aver revocato a Rolando Maran l’incarico di allenatore della prima squadra. 

Contestualmente si interrompe il rapporto di collaborazione con l’allenatore in seconda Christian Maraner e il macht analyst Gianluca Maran.

A loro vanno i più sentiti ringraziamenti per la competenza, la serietà e la professionalità dimostrate sin dal loro primo giorno in Sardegna”.

Le indiscrezioni

“Nello spogliatoio c’è voglia di uscire da questa situazione. Dispiace, per i tifosi, per il Presidente, per tutti coloro che vogliono bene a questa squadra. Proviamo molta amarezza, non riusciamo a portare a casa un risultato che ci serve come il pane, nonostante i ragazzi diano sempre fondo alle loro energie. Dobbiamo migliorare in certi dettagli, negli anticipi, nell’uno contro uno, evitare di concedere spazi che contro attaccanti forti come quelli giallorossi diventano determinanti. Abbiamo sulle spalle un fardello che è necessario scrollarsi di dosso subito. Bisogna fare un’analisi attenta, effettuare subito cambiamenti radicali, andare alla radice dei problemi per rialzare immediatamente la testa come è nel desiderio di tutti noi”.

Così mister Maran ha parlato al termine del match disputato contro la Roma nella giornata di ieri, perso per 3-4 tra le proprie mura di casa. Parole di rammarico e di speranza quelle dell’allenatore trentino che, però, non sono state sufficienti per convincere il patron del Cagliari a rispettare gli accordi che avrebbero legato Maran al club sardo fino al 2022.

La formazione rossoblù ha avuto un grandioso avvio di campionato nella quale, fino al 2 dicembre, godeva anche di ottimo posizionamento in classifica, in cui ha collezionato 8 vittorie, 4 pareggi e soltanto 2 sconfitte.

L’ultima vittoria della squadra allenata da Rolando Maran, però, risale proprio a questo 2 dicembre, quando la formazione sarda ha sconfitto la Sampdoria in casa , prima in campionato e successivamente in Coppa Italia.

Le cose, per Maran e i suoi, iniziano a complicarsi dall’8 dicembre, quando arrivano ben 7 sconfitte – più un’altra in Coppa Italia contro l’Inter costata l’eliminazione dalla competizione – e 4 pareggi: il Cagliari non ha più vinto dallo scorso 2 dicembre.

Cagliari che perde punti, dunque, e che scala inevitabilmente in classifica, posizionandosi, ad oggi, all’11’ posto, a -2 dal Bologna. Tutto questo è costato l’esonero di mister Maran.

Al posto dell’allenatore uscente, il club opta per la soluzione interna chiamata Canzi, allenatore della Primavera. Nella giornata di domani – 4 marzo – dovrebbe arrivare l’ufficialità da parte del club.

Seguici su Google News.

Cosa ne pensi?