SPAL-Inter 1-2; Icardi:”Doppietta importante per i 3 punti, sono tranquillo anche se non segno”

SPAL-Inter 1-2. I nerazzurri chiudono questo primo ciclo di campionato iniziando con un passo che ha fatto inizialmente preoccupare tutti i tifosi nerazzurri ma, la vittoria alla prima di Champions, ha ridato grande grinta alla squadra che ha mostrato di avere qualità e carattere. Cosi sono arrivate una serie di vittorie consecutive, tra Champions e Campionato, che sparano l’Inter al terzo posto in classifica. Ora c’è la pausa per le Nazionali e, al rientro ci sarà l’attesissimo derby.

Luciano Spalletti e alcuni protagonisti del match disputato ieri sera hanno voluto commentare la buona prestazione. Prestazione che è stata autoritaria, come al solito, quella di Milan Skriniar, ormai pilastro irremovibile al centro della difesa interista. Queste le parole del giocatore: “Abbiamo vinto sei partite consecutive e questo è un dato sicuramente importante. La SPAL è una squadra molto fisica, che sa giocare a calcio e pressa bene. Portiamo a Milano tre punti molto importanti, non è stata forse la nostra miglior prestazione ma ci teniamo stretta la vittoria. Ora c’è la sosta per le Nazionali, poi ci prepareremo al meglio per le grandi sfide che ci attendono. Questo gruppo ha grande forza, col Tottenham ci siamo convinti che potevamo fare meglio di quanto stavamo facendo”.

Anche Samir Handanovic nonostante alcune critiche ricevute ad inizio stagione da alcuni tifosi, si fa trovare sempre pronto al centro dei pali. Samir è espresso cosi nel post partita di SPAL-Inter: “Mi aspettavo una gara difficile, anche perché abbiamo speso tante energie nervose in queste settimane. Stasera c’era da soffrire, lo abbiamo fatto e alla fine abbiamo vinto. Non abbiamo forse giocato benissimo ma abbiamo messo in campo grande carattere e questo penso sia molto importante. La mia parata su Petagna? Questo è il mio lavoro, bisogna prendere decisioni in meno di un secondo, e a una grande squadra ogni tanto servono gli interventi del portiere”.

Infine, non poteva non commentare il match il capitano Mauro Icardi che, grazie alla sua doppietta decisiva, si carica l’Inter sulle spalle e diventa un vero trascinatore della corazzata nerazzurra: “Questi sono gol importanti perché ci hanno regalato i tre punti. Sapevamo che non sarebbe stata una partita facile, come non lo era stata l’anno scorso. Eravamo consapevoli del fatto che avremmo dovuto fare di più e la cosa fondamentale è che la squadra abbia vinto. L’anno scorso ho segnato 29 gol, quindi sono tranquillo anche quando non segno. Lavoro per la squadra, per i miei compagni, poi se arrivano i miei gol va ancora meglio, ma l’importante è l’Inter: conta che la squadra conquisti i tre punti”.

Cosa ne pensi?