Serie D – Ciliverghe, Carobbio: “Le partite vanno chiuse, ma ho visto cose positive”

Il Ciliverghe passa il turno di Coppa Italia Serie D, ma la vittoria contro un ottimo Legnago arriva soltanto ai calci di rigore, con i gialloblù che si sono visti rimontare il doppio vantaggio nei tempi regolamentari.

A fine partita, questa è la riflessione del tecnico Carobbio:

“Avrei preferito vincere nei 90′, lo stavamo meritando soprattutto dopo il secondo tempo. A essere sincero, il pari l’avrebbero meritato perché ci hanno trovati impreparati su alcune ripartenze. Abbiamo gestito bene la gara sul 2-0, potevamo fare il terzo, ma abbiamo perso la testa e staccato la spina, permettendogli di rientrare in gara. Siamo una squadra giovane e dobbiamo capire come interpretare una gara: oggi abbiamo pagato, fortuna abbiamo vinto ai rigori.”

“Ogni volta che ripartiamo diamo l’impressione di poter far male. Però non basta, dobbiamo diventare anche più solidi senza subire le situazioni di oggi, anche davanti a una squadra ottima come il Legnago oggi. Le partite vanno chiuse. A tratti abbiamo avuto ritmi molto alti, è stato un test provante, loro giocano davvero bene e faccio i complimenti. Questo mette in evidenza la nostra prestazione molto importante. Sono comunque complessivamente soddisfatto.”

Cosa ne pensi?