Serie B – Venezia, Cosmi: “Ho il vomito per questo calcio”

E’ un Serse Cosmi senza peli sulla lingua quello che analizza quanto accaduto nella gara di ritorno del playout con la Salernitana.

Il tecnico questa volta, come fatto con l’Ascoli solo dodici mesi fa, non è riuscito a salvare la squadra chiamato in corsa a risollevare. Il problema però non è tanto la retrocessione, ma come è arrivata. Dopo un’analisi delle due partite giocate, Cosmi si scaglia, come riportato da SalernitanaNews, contro chi ha voluto questo playout dopo che sia Venezia che Salernitana erano state dichiarate salve.

“Penso che a livello di dramma sportivo abbiamo accontentato tutti. Chi voleva il sangue lo ha avuto. Ho il vomito, non l’amarezza. Una situazione che va oltre la sconfitta: vedo bravi ragazzi singhiozzare nello spogliatoio in un contesto che non meritavamo di vivere. Loro sono stati eroici a preparare queste due difficilissime sfide. Conosco troppo bene il calcio, è impossibile ritrovarti come prima quando stacchi. Mi hanno sorpreso, invece, abbiamo fatto due ottime partite. Se qualcuno mi imputa questa retrocessione lo sputo in faccia. Ci sono allenatori che fanno finta di raccontare questo sistema calcio, si sono attenuti ai vari commenti. Anche penne importanti che hanno parlato di questo playout a nostro favore. Lo dico perché siccome leggo giornali e social questo non è venuto fuori. Voglio qualcuno che mi spiega perché si sono fatti questi playout. La società farà quello che è giusto. Arrivato a questo punto mi ero già rotto le palle di andare al mare, quest’anno non ci sono ancora andato. Mi viene il vomito per questo calcio.

 

Cosa ne pensi?