Serie B – Juve Stabia, parla il Presidente Manniello: “Caserta mai in bilico. A Gennaio faremo mercato in uscita”

La Juve Stabia è reduce dall’importante vittoria nel derby contro la Salernitana che ha certamente trasmesso fiducia ed ottimismo a tutto l’ambiente. A partire dall’allenatore Fabio Caserta, passando dai calciatori gialloblé fino ad arrivare al pubblico del Menti. Ora le Vespe si preparano alla trasferta di Chiavari contro la Virtus Entella, in programma domenica 1 Dicembre. Un match di fondamentale importante in chiave salvezza. Intanto, il Presidente della Juve Stabia Franco Manniello ha rilasciato importanti dichiarazioni alla redazione di Tuttomercatoweb. Ecco le sue parole.

Manniello, capitolo derby

“Mi dispiace per i granata, per me il derby è una partita come tutte quante le altre. E’ andata meglio a noi e siamo felici, sono passi in avanti per la classifica che certificano il buon lavoro fatto fino a questo momento. Devo dire che mi dispiace per tutti i tifosi della Salernitana che hanno deciso di non essere presenti, ci siamo attivati immediatamente per ribaltare le prime decisioni delle autorità: quando accadono queste cose è sempre una sconfitta per il calcio. Posso dire che i granata hanno tutto per ambire ai playoff, il minimo sindacale per una piazza calorosa e appassionata che vive di calcio. Prima della gara ho salutato con affetto il direttore sportivo Fabiani, ci siamo scambiati i complimenti”.

Su Caserta e la Juve Stabia

“Nell’ultima gara abbiamo dominato, ma guai a pensare di essere già salvi. Siamo sempre stati convinti che mister Caserta potesse dare un grosso contributo e non lo abbiamo messo in discussione nemmeno quando la classifica era deficitaria. Il mercato di gennaio è ancora lontano, vorrei ricordare che avremo a disposizione Buchel e Mastalli e che lo stesso Allievi ha dimostrato di essere un elemento valido proprio contro la Salernitana. Ci muoveremo principalmente in uscita, poi se capiterà l’occasione non ci tireremo indietro”.

Manniello sul Team Manager Improta

“Deve assumersi le sue responsabilità quando va in televisione, non mi piace che in alcune emittenti si sia espresso parlando male contro il Napoli. Non voglio che accadano queste cose nella nostra famiglia, sta con noi e deve limitarsi a parlare della Juve Stabia e non degli altri”.

Cosa ne pensi?