SERIE A – Roma, Fonseca: “La squadra ha giocato bene”

Piccolo rallentamento per la Roma. I giallorossi infatti non sono riusciti ad andare oltre il punto contro il Cagliari. A pesare sul match un gol annullato nel finale a Kalinic, reo di aver spinto Pisacane. A fine partita i massimi dirigenti romani si sono scagliati contro l’arbitro Massa, che secondo loro li ha penalizzati oltre misura. Ecco le dichiarazioni di Fonseca alla fine della gara:

“Vorrei dire che la mia espulsione era meritata, nessun dubbio su questo. All’arbitro ho detto che il fallo di Diawara nel primo tempo non esisteva. Nell’episodio del gol di Kalinic l’arbitro parla con i giocatori del Cagliari e dice che il fallo non c’è. Poi cambia la sua decisione, ha consultato il VAR o no? L’arbitro fa segno con la mano che non è fallo.

Non mi è piaciuto l’atteggiamento dell’arbitro in tutta la partita. Gli ho parlato dell’episodio del fallo di Diawara che non esisteva e dal quale è scaturita l’azione del rigore per il Cagliari e poi dell’episodio del gol di Kalinic. Accetto la decisione di espellermi, l’ho meritata. La squadra ha giocato una buona partita, ha creato tante occasioni e penso che avremmo meritato più di un pareggio. Quello che è mancato oggi è il secondo gol. Abbiamo sbagliato tante occasioni, difficile dire che avremmo dovuto fare meglio di così”.

 

Cosa ne pensi?