Serie A – Roma-Fiorentina, statistiche e pronostico

Si gioca il 3 aprile alle 21 il match della 30/a giornata di Serie A tra Roma e Fiorentina. La sconfitta casalinga umiliante della Roma per 4-1 contro il Napoli lo scorso fine settimana ha portato a due le sconfitte consecutive in Serie A (SA) per la prima volta da maggio 2014. Con questo risultato, entrambe le squadre hanno segnato nelle ultime nove partite casalinghe della Roma nella massima serie, e nelle ultime due entrambe le squadre hanno segnato nel primo tempo.

I padroni di casa ora si trovano fuori dalle posizioni per le competizioni europee, ed il fatto di avere la peggiore difesa tra le prime dieci in classifica (43 gol subiti) è almeno in parte responsabile. La Roma ha perso solo due partite casalinghe in questa stagione di SA (8 vittorie, 4 pareggi, 2 sconfitte), segnando al contempo 33 gol – record in campionato – (media di 2,36 a partita).

La Fiorentina ha ottenuto il 14esimo pareggio stagionale nell’ultima partita di SA (8 vittorie, 14 pareggi, 7 sconfitte) pareggiando 1-1 contro il Torino, la sesta partita consecutiva della Fiorentina in cui entrambe le squadre hanno segnato. Tuttavia, ora i Viola sono senza vittorie nelle ultime cinque partite nella massima serie (3 pareggi, 2 sconfitte), nonostante abbiano segnato per primi in tre di queste partite – tutti e tre quei gol iniziali sono arrivati nei primi dieci minuti di gioco.

Inoltre, la squadra ospite ha perso le ultime due trasferte di SA, segnando un gol di consolazione in ciascuna, ma avrà fiducia per il fatto di essere riuscita a segnare nel 73,33% delle trasferte in questa stagione. Se riuscisse a segnare anche qui, potrebbe essere nel finale – il 42,11% dei gol in trasferta sono stati segnati dopo il 75° minuto.

Per questa partita optiamo per il segno Under 3.5.

Le probabili formazioni

Roma (4-4-2): Olsen, Karsdorp, Fazio, Jesus, Kolarov, Zaniolo, Cristante, Nzonzi, Perotti, Schick, Dzeko

Fiorentina (4-3-3): Lafont, Milenkovic, Pezzella, Ceccherini, Biraghi, Benassi, Veretout, Gerson, Mirallas, Muriel, Simeone

 

Cosa ne pensi?