Serie A – Milan-Bologna, statistiche e pronostico

Si gioca alle 20:30 il match tra Milan e Bologna. La strada verso l’Europa è diventata un muro di roccia per il Milan, dopo una sequenza che vede una sola vittoria in sette partite di Serie A (SA) (1 vittoria, 2 pareggi, 4 sconfitte). Ciononostante, le prime quattro posizioni sono ancora a soli tre punti di distanza, e la squadra ospite è il Bologna, una squadra che ha vinto solo uno degli ultimi 18 scontri diretti con i ‘Rossoneri’ (5 pareggi, 12 sconfitte).

Il declino della prestazione del Milan è coinciso con la prestazione difensiva scarsa. Ha subito più del 30% (dieci) dei gol (33) solo nell’arco delle ultime sette partite di SA, mantenendo la porta inviolata solo una volta. Al contrario, le 27 partite precedenti in campionato avevano visto nove occasioni in cui il Milan non aveva subito neanche un gol!

Tuttavia, le ultime quattro vittorie casalinghe del Milan in SA sono state ottenute ‘a zero’ ed hanno portato oltre il 60% dei punti stagionali (56) in casa (34), dove solo in due occasioni il Milan è stato in svantaggio a fine primo tempo.
Il Bologna è la migliore squadra della SA guardando le ultime otto partite (6 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta). In questo periodo la squadra del capoluogo emiliano ha segnato più del 45% (17) dei suoi gol stagionali in SA (37), subendo al contempo poco più del 16% (otto) dei gol subiti stagionali totali (48).

Il record in trasferta in SA della squadra ospite ha portato poco più del 30% (12) dei suoi punti totali (37), ma il 75% di essi sono stati guadagnati solo nel 2019 (2 vittorie, 2 pareggi, 3 sconfitte) mantenendo una sola volta la porta inviolata.

Per questa optiamo per il segno 1.

Le probabili formazioni

MILAN (4-3-1-2)G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Zapata, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Paquetà; Cutrone, Piatek.  Allenatore: Gennaro Gattuso.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Calabresi, Danilo, Lyanco, Dijks; Poli, Pulgar; Orsolini, Dzemaili, Sansone; Palacio.  Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Autore

Cosa ne pensi?