Sassuolo News, si lavora per il rinnovo del tecnico De Zerbi

Sassuolo, De Zerbi potrebbe rinnovare

Potrebbe arrivare a breve il rinnovo del tecnico Roberto De Zerbi col Sassuolo. Infatti il mister ha ben figurato in queste annate, convincendo la società a puntare ancora su di lui. Si dovrà lavorare sull’aspetto economico, anche se quasi sicuramente un accordo verrà trovato, al fine di continuare questa collaborazione tra le due parti in causa.

Le parole di De Zerbi

Parla il tecnico del Sassuolo De Zerbi. Ecco le parole, rilasciate alla Gazzetta dello Sport:

“Playoff? Europeo? Come ripartire?
“L’importante è che, per una volta, si prendano decisioni senza che ognuno pensi al proprio orticello”.

Dov’è cresciuto di più il Sassuolo?
“Nella continuità. Qualche giocatore è cresciuto mentalmente. Locatelli, Berardi e Romagna, per esempio. E la continuità ha portato più certezze tattiche».

Locatelli, appunto.
“Ha deciso lui di diventare grande, noi lo abbiamo solo accompagnato. Mi sono anche scontrato quando dovevo. Il gruppo storico l’ha indirizzato. Ora è completo. Guida la squadra con la parola e con l’esempio».

Boga, esploso.
“Nell’uno contro uno ha pochi rivali al mondo. Anzi, nell’uno contro tre… Non conosceva l’esistenza della porta, faceva fatica a connettersi con i compagni, a farsi servire sulla corsa e a giocare senza palla. Lo abbiamo martellato. È gratificante vedere come è migliorato. Ha già segnato 8 gol, arriverà a farne stabilmente 15 a campionato”.

Berardi si completerà mai?
“Quando c’era, ha sempre fatto benissimo: gol, assist, prestazioni. Ne vorrei tanti di Berardi. In allenamento è un esempio. Solo Timo Werner alla sua età, 25 anni, ha segnato di più. È sottovalutato, come tante cose del Sassuolo”. 

Seguici su Google News.

 

Cosa ne pensi?