Rojadirecta Torino-Milan DIRETTA LIVE – Streaming gratis tv, vedi il match

Rojadirecta Torino-Milan DIRETTA LIVE – Streaming gratis, segui la partita

SERIE A: Tutta la 36/a giornata

Manca sempre meno al termine di questo campionato 2020/21 e, in questo turno infrasettimanale, tutte le squadre del massimo campionato italiano saranno impegnate nella 36/a giornata che comincia martedì 11 maggio e termina giovedì 13. La prima sfida ad andare in scena nella serata di martedì alle 20:45 è Napoli-Udinese. I campani, alla ricerca dei tre punti, ora più che mai fondamentali per la corsa Champions League, hanno l’occasione di portarsi al secondo posto della classifica, sorpassando momentaneamente di un punto sia Milan che Atalanta, forti anche del 4-1 rifilato allo Spezia durante il weekend passato. I friulani, invece, tranquillamente undicesimi in classifica, arrivano dal pareggio ottenuto contro il Bologna. La giornata di mercoledì, invece, vedrà impegnate la maggior parte delle squadre. Apre la serata il Cagliari che, alle 18:30, ospiterà la Fiorentina alla Sardegna Arena. I sardi, ancora matematicamente a rischio retrocessione, staccano al momento di soli 4 punti il Benevento in netta zona rossa, ma vantano quattro vittorie ed un pareggio intascati in queste ultime giornate: l’ultima vittoria arriva proprio sul Benevento per 3-1. Dall’altra parte il club gigliato strappa tre ottimi punti alla Lazio, battuta 2-0. Ben 7, invece, le gare in programma in contemporanea alle ore 20:45 in questo mercoledì di Serie A. Il Benevento, a caccia di punti per la salvezza, arrivano da ben tre sconfitte consecutive, mentre la Dea cerca di fare l’impresa e qualificarsi ufficialmente seconda forza del campionato per allontanare il Milan dietro a pari punti: nell’ultima giornata, per loro, importante vittoria per 2-5 sul Parma al Tardini. Sfida tutta rossoblu, invece, quella del Dall’Ara con il Bologna pronto a sfidare il Genoa. Emiliani reduci da due pareggi contro Fiorentina ed Udinese e liguri, invece, con due sconfitte alle spalle subite contro Lazio e Sassuolo. Alle 20:45 anche il big match della 36/a giornata con l’Inter che, ufficializzata la conquista del 19° scudetto, può arrivare serena e senza pressioni alla sfida casalinga contro la Roma, ben presto nelle mani dell’ex Josè Mourinho. I nerazzurri arrivano da tre vittorie consecutive, di cui l’ultima per ben 5-1 contro la Sampdoria, mentre i giallorossi, al settimo posto ma con il Sassuolo alle calcagna a -2, dopo tre sconfitte ed un pareggio, riescono a vincere l’ultima sfida di campionato contro il Crotone per ben 5-0. Fondamentale, per i capitolini, trovare la giusta continuità in queste ultime sfide mancanti per accaparrarsi il settimo posto valido per le qualificazioni della prossima Europa League. Il Parma si gode questi ultimi attimi in Serie A prima di fare ritorno in Serie B: troppi punti, ormai, allontanano i crociati dalla permanenza in Serie A, ma in questa terzultima giornata la sfida è contro la Lazio. Biancocelesti, attualmente, quasi matematicamente già in Europa League a -6 punti dalla Juventus, perdono l’ultima sfida contro la Fiorentina e allontanano sempre di più il quinto posto. Il Parma, invece, arriva alla gara dopo ben sei sconfitte consecutive. Sfida ligure, invece, per la Sampdoria che affronta al Marassi lo Spezia: blucerchiati che provengono dalla pesante sconfitta subita contro l’Inter per 5-1, ma la sorte non ha riservato di meglio per gli avversari che perdono 4-1 contro il Napoli. Il Sassuolo ospita la Juventus. Neroverdi trionfanti dal 2-1 sul Genoa, bianconeri, invece, in una situazione totalmente opposta: dopo nove anni si scuciono lo scudetto dal petto per cederlo ad una delle più storiche rivali e, nella sfida precedente, perdono, dopo anni, in casa contro il Milan che glie ne rifila tre e, a tre giornate dalla fine, si allontana la qualificazione in UCL. Da un lato, quindi, Sassuolo che proverà a vincere per appropriarsi del settimo posto che li condurrebbe a giocare le qualificazioni di Europa League e dall’altro, invece, Juventus che tenterà di recuperare i punti persi necessari per accedere alla prossima Champions League. L’ultima gara di questo mercoledì vede, invece, il Torino affrontare il Milan.

SERIE A: Torino-Milan, 36/a giornata

La Serie A prosegue questo mercoledì 11 maggio con diverse sfide alle ore 20:45. Tra le altre, si gioca anche Torino-Milan, gara valida per la 36/a giornata del campionato. La gara si disputerà allo Stadio Olimpico Grande Torino di Torino.

I padroni di casa si presentano al match attualmente al 15° posto in classifica. Il Torino è reduce da 2 vittorie, 2 pareggi ed una sconfitta in queste ultime giornate di campionato. Per i granata, le vittorie sono state conquistate su Roma e Parma, mentre i pareggi sono stati ottenuti con Bologna e Verona. La sconfitta, invece, è stata subita contro il Napoli. I piemontesi sono attualmente con 35 punti in classifica, in pari con il Cagliari sotto per differenza reti. A +1 c’è il Genoa e a -1, invece, lo Spezia. Fino a qui, sono 48 le reti messe a segno e 57 quelle subite. Il Torino, ad oggi, ha il nono miglior attacco, insieme al Bologna, e la sesta peggior difesa, insieme a Fiorentina e Bologna, del campionato di Serie A. Il primo miglior attacco rimane quello dell’Atalanta che, ad oggi, ha messo a segno ben 84 reti, mentre la prima miglior difesa resta quella dell’Inter che ha subito soltanto 30 gol.

Il Milan, invece, si presenta all’incontro con un 3° posto in classifica. I rossoneri sono reduci da 3 vittorie e 2 sconfitte in questi 5 match precedenti del campionato. Per i milanesi, le vittorie sono state conquistate su Genoa, Benevento e Juventus, mentre le sconfitte sono state subite contro Sassuolo e Lazio. La squadra di Pioli, al momento, ha 72 punti in classifica, in pari con l’Atalanta sopra per differenza reti. A +13 c’è l’Inter e a -2, invece, il Napoli. Per i lombardi contiamo 65 gol fatti e 41 subiti fino ad ora. Il Milan, ad oggi, ha il quinto miglior attacco e la quarta miglior difesa del campionato di Serie A.

ROJADIRECTA TORINO-MILAN: I PRECEDENTI E LE STATISTICHE

Dei 16 ultimi più recenti affronti in campionato tra le due compagini, 7 sono stati disputati tra le mura amiche dei granata, nella quale registriamo 2 vittorie in favore dei padroni di casa ed un pareggio. Il Milan non ha mai vinto, dal 2013 ad oggi, a Torino contro i granata. Su 7 incontri, i rossoneri ne hanno conclusi ben 4 in inferiorità numerica, mentre i piemontesi hanno subito un’espulsione in una sola gara. Il Toro è sempre andato a segno, mentre i milanisti hanno mancato l’appuntamento con il gol in un match. 3 dei 5 pareggi sono terminati 1-1.

ROJADIRECTA TORINO-MILAN: IL PRONOSTICO

Il nostro pronostico per questa partita è 1 o 2 e il risultato esatto potrebbe essere 2-1 o 1-2. I principali siti dedicati alle scommesse sportive vedono il Milan favorito, con quote che vanno da 1,8 a 1,85. La vittoria del Torino, invece, è quotata da 3,70 a 3,80, mentre il segno X da 3,70 a 3,95.

QUI TORINO

C’è Sirigu a difesa della porta granata, mentre mancherà Izzo per problemi fisici: quest’ultimo lascerà spazio a Lyanco che partirà titolare al fianco di Bremer e Buongiorno. Assente anche Nkoulou causa squalifica. In mezzo Rincon, Mandragora e Verdi e, ai lati, invece, potrebbe esserci Singo al posto di Vojvoca, ed Ansaldi. Zaza, favorito su Sanabria, con Belotti per l’attacco.

QUI MILAN

Dopo il successo di Torino contro la Juventus, Pioli riparte da Donnarumma tra i pali, coadiuvato da Calabria ed Hernandez ai lati, con Kjaer e Tomori centrali. Kessiè e Bennacer la coppia del centrocampo. Rebic prima punta al posto di Ibrahimovic infortunato e, alle spalle, Castillejo, che rientra dalla squalifica, con Brahim Diaz e Calhanoglu.

LA DIRETTA STREAMING DEL MATCH:

Il match Torino-Milan sarà trasmesso in diretta TV su Sky, il 12 maggio 2021 alle ore 20:45. Per vedere la partita in streaming è possibile collegarsi a Sky Go oppure NOW TV, entrambi appartenenti al gruppo Sky. Il servizio è riservato ai soli abbonati.
Ricordiamo che non è possibile seguire la partita su siti come Hesgoal, Vipleague e Tarjeta Roja. Queste piattaforme non trasmetteranno in Italia, in quanto oscurate dalle autorità giudiziarie a causa del non possesso dei diritti di trasmissione televisiva che regolano le gare ufficiali.

PROBABILI FORMAZIONI:

Torino (3-5-2): Sirigu; Bremer, Lyanco, Buongiorno; Vojvoda, Rincon, Mandragora, Verdi, Ansaldi; Zaza, Belotti.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer, Kessié; Castillejo, Brahim Diaz, Calhanoglu; Rebic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *