Rojadirecta Roma Milan DIRETTA LIVE Streaming gratis tv: vedi il match

Rojadirecta Roma-Milan DIRETTA LIVE – Streaming gratis, segui la partita

SERIE A: Tutta la 24/a giornata

La Serie A, per questa 24/a giornata di campionato, sarebbe dovuta cominciare con l’anticipo del venerdì 26 febbraio tra Torino e Sassuolo ma, a causa di diversi giocatori del Toro colpiti da Covid, la sfida è stata rinviata. Sabato 27, invece, la Serie A è cominciata alle ore 15:00 con Spezia-Parma: la squadra ospita sembrava condurre totalmente la gara durante il primo tempo e, infatti, al 17′ minuto, grazie alla rete messa a segno dall’ex Inter Yann Karamoh, i crociati hanno subito sbloccato il risultato. Passano soltanto 8 minuti e si raddoppia la formazione emiliana con il gol di Hernani su assist di Brunetta a regalare il 2-0 ai suoi. Al 41′, per i locali va a segno Maggiore, ma il var annulla tutto e il parziale è 2-0 in favore del Parma. Riprende il secondo tempo e, al minuto 2, ci riprova maggiore per il 2-1 provvisorio, questa volta convalidato. Al 72′, infine, Gyasi la pareggia e la partita finisce 2-2 a La Spezia. Alle ore 18:00 si è disputata, invece, Bologna-Lazio al Dall’Ara. In questa sfida abbiamo assistito ad una Lazio completamente assente che si fa battere 2-0 dal Bologna di Mihajlovi, perdendo l’occasione di agguantare la Juventus al terzo posto. Al minuto 17 il direttore di gara concede il calcio di rigore per i biancocelesti e dal dischetto calcia il solito Immobile che, però, questa volta sbaglia totalmente e si lascia scappare un’occasione d’oro per andare subito in vantaggio. La legge del gol sbagliato, gol subito punisce subito la Lazio e, al 19′, Mbaye sblocca subito il risultato in favore del Bologna. Al 64′, poi, chiude tutto Nicola Sansone con il 2-0 arrivato su cross di Barrow e la partita termina qui. Per concludere, alle 20:45, la Juventus è andata in visita in Veneto per la sfida contro il Verona: una Juve un po’ spenta e, forse, il Verona è stato più determinato. Il primo tempo al Bentegodi si chiude con un nulla di fatto, ma la sfida si sblocca poi al 49′ con il solito CR7 che insacca in rete il pallone dell’1-0 grazie all’assist di Chiesa, ma l’Hellas non rimane a guardare e va all’attacco, riuscendo al minuto 77 a pareggiare i conti: assist di Lazovic a servire Barak che mette in rete il gol del pareggio, e nonostante i veneti abbiano cercato in ogni modo di vincere la sfida, 1-1 è il risultato finale. L’ultima domenica del mese di febbraio comincia con la sfida in programma alle 12:30 tra Sampdoria ed Atalanta: i blucerchiati sono reduci dalla sconfitta di misura subita contro la Lazio, mentre la Dea, sconfitta in settimana dal Real Madrid nella sfida di andata per gli ottavi di finale di Champions, in campionato colleziona due vittorie consecutive, prima con il Cagliari, poi con il Napoli per 4-2, nonostante l’espulsione di Gasperini per proteste. Alle ore 15:00 saranno ben tre i match da seguire. Il primo è quello che vede il Cagliari andare a Crotone per sfidarsi in questo match in un momento di difficoltà per entrambe le formazioni: da una parte, i calabresi che, dopo la vittoria del 17 gennaio sul Benevento, hanno ottenuto poi 5 sconfitte fino ad oggi, dall’altra i sardi che, addirittura, in campionato non vincono dallo scorso 7 novembre contro la Sampdoria e da lì in poi, solo pareggi e sconfitte per gli isolani. L’altro match delle 15:00 è quello che vedrà l’Inter capolista affrontare il Genoa, con i padroni di casa che, dopo le due importante vittorie contro la Lazio e contro il Milan nel Derby in trasferta, si appropriano della vetta della classifica in completa solitudine. I grifoni, invece, dopo un lungo periodo buio, hanno finalmente ritrovato la strada giusta e avanzano in classifica: dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia contro la Juve, per loro, in campionato, tre pareggi e tre vittorie. Per concludere le prime partite di questo pomeriggio, si gioca anche Udinese-Fiorentina. I friulani, dopo aver subito il 3-0 contro la Roma, hanno pareggiato la scorsa giornata contro il Parma per 2-2 e, in questa sfida, ospiteranno il club gigliato che, invece, proviene dalla bella vittoria conclusasi 3-0 sullo Spezia. Alle ore 18:00 si disputerà il Derby campano Napoli-Benevento al Diego Armando Maradona. Momento non semplice per i partenopei che, dopo la vittoria importante sulla Juventus, in campionato perdono duramente contro l’Atalanta per 4-2 ed abbandonano, inoltre, l’Europa League: il Napoli perde 2-0 la sfida di andata e vince 2-1 il ritorno contro il Granada, ma questo punteggio non basta per consentire alla squadra di Gattuso il cammino europeo. Per le streghe, invece, dopo la sconfitta rimediata contro l’Inter per 4-0, sono arrivati ben tre pareggi consecutivi, di cui l’ultimo contro la Roma terminato a reti inviolate. A concludere la 24/a giornata del campionato di Serie A, senza alcun posticipo, l’ultimo calcio d’inizio verrà fischiato alle ore 20:45 nel big match del fine settimana Roma-Milan.

SERIE A: Roma-Milan, 24/a giornata

La sfida Roma-Milan, in programma il 28 febbraio 2021, si giocherà alle ore 20:45. Il match si disputerà allo Stadio Olimpico di Roma. L’arbitro di questo match, invece, sarà Marco Guida.

I padroni di casa si presentano al match attualmente al 4° posto in classifica. La Roma è reduce da 3 vittorie, un pareggio ed una sconfitta in queste ultime giornate di campionato. Per i capitolini, le vittorie sono state conquistate su Spezia, Verona ed Udinese, mentre il pareggio è stato ottenuto con il Benevento. La sconfitta, invece, è stata subita contro la Juventus. I giallorossi sono attualmente con 44 punti in classifica: a +2 c’è la Juventus e a -1, invece, Atalanta e Lazio. Fino a qui, sono 47 le reti messe a segno e 35 quelle subite. La Roma, ad oggi, ha il terzo miglior attacco, insieme al Napoli, e la settima peggior difesa, insieme alla Fiorentina, del campionato di Serie A. Il primo miglior attacco, ad oggi, rimane quello dell’Inter con ben 57 reti messe a segno, mentre la prima miglior difesa, invece, resta quella della Juventus che, al momento, ha subito soltanto 20 gol.

Il Milan, invece, si presenta all’incontro con un 2° posto in classifica. I rossoneri sono reduci da 3 sconfitte e 2 vittorie in questi 5 match precedenti del campionato. Per i lombardi, le sconfitte sono state subite contro Atalanta, Spezia ed Inter, mentre le vittorie sono state conquistate su Bologna e Crotone. La squadra di Pioli, al momento, ha 49 punti in classifica: a +4 c’è l’Inter e a -3, invece, la Juventus. Per i rossoneri contiamo 45 gol fatti e 28 subiti fino ad ora. Il Milan, ad oggi, ha il quarto miglior attacco, insieme alla Juventus, e la quinta miglior difesa del campionato di Serie A.

ROJADIRECTA ROMA-MILAN: I PRECEDENTI E LE STATISTICHE

Dei 19 ultimi più recenti affronti in campionato tra le due compagini, 9 sono stati disputati tra le mura amiche dei romani, nella quale registriamo 4 vittorie per i padroni di casa, 2 per gli ospiti e 3 pareggi. Su 9 match, in 2 occasioni il Milan ha subito un’espulsione, ed in una sola, invece, a terminare la gara in inferiorità numerica sono stati i giallorossi. Uno dei 3 pareggi è terminato a reti bianche.

ROJADIRECTA ROMA-MILAN: IL PRONOSTICO

Il nostro pronostico per questa partita è 1 e X e il risultato esatto potrebbe essere 3-1 o 2-2. I principali siti dedicati alle scommesse sportive vedono la Roma vincente, con quote che vanno da 2,25 a 2,30. La vittoria del Milan, invece, è quotata da 2,80 a 3,05, mentre il segno X da 3,40 a 3,50.

QUI ROMA

Mister Fonseca dovrà fare a meno di Dzeko, put per una lesione all’adduttore. In attacco, quindi, spazio nuovamente per Borja Mayoral, supportato da Mkhitaryan e Pellegrini. Al centro, spazio per Villar e Veretout, mentre sulle fasce agiranno Karsdorp e Spinazzola. C’è Cristante
in difesa, al fianco di Mancini ed uno tra Fazio e Kumbulla, con il primo in vantaggio sul secondo.

QUI MILAN

Pioli va verso la riconferma dell’undici schierato nel Derby, nonostante la sconfitta subita. In avanti, quindi, ci saranno Saelemaekers, Calhanoglu e Rebic a supporto di Ibrahimovic. In panchina Leao. Tonali e Kessie dovrebbero agire sulla mediana, entrambi dal primo minuto. Per quanto riguarda il reparto difensivo, invece, ci sarà il solito Donnarumma a protezione dei pali, davanti a lui Kjaer, Calabria, Hernandez e, probabilmente, Tomori titolare, favorito su Romagnoli.

LA DIRETTA STREAMING DEL MATCH:

Il match Roma-Milan sarà trasmesso in diretta TV su Sky, il 28 febbraio 2021 alle ore 20:45. Per vedere la partita in streaming è possibile collegarsi a Sky Go oppure NOW TV, entrambi appartenenti al gruppo Sky. Il servizio è riservato ai soli abbonati.
Ricordiamo che non è possibile seguire la partita su siti come Hesgoal, Vipleague e Tarjeta Roja. Queste piattaforme non trasmetteranno in Italia, in quanto oscurate dalle autorità giudiziarie a causa del non possesso dei diritti di trasmissione televisiva che regolano le gare ufficiali.
CLICCA QUI PER VEDERE LA DIRETTA LIVE DEL MATCH

PROBABILI FORMAZIONI:

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Fazio; Karsdorp, Veretout, Villar, Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Mayoral.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Tonali, Kessiè; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic.
CLICCA QUI PER VEDERE LA DIRETTA LIVE DEL MATCH

Cosa ne pensi?