Rojadirecta Inter Atalanta vedila in streaming gratis

Rojadirecta Inter Atalanta

Sabato 11 Gennaio alle ore 20:45 l’Inter di mister Antonio Conte affronterà, tra le mura casalinghe dello Stadio San Siro di Milano, l’Atalanta per il big match serale della diciannovesima giornata del Campionato di Serie A. Nell’ultimo turno di campionato i nerazzurri hanno rimediato una vittoria nella sfida disputata fuori casa contro il Napoli finita con il risultato di 3-1 e sono attualmente in prima posizione in graduatoria.

Gli ospiti, al contrario, occupano la quinta piazza in Serie A e negli ultimi cinque incontri sono riusciti a raccogliere dodici punti rispetto ai quindici in palio. I giocatori della Dea, che stanno attraversando un buon periodo, arrivano a questo incontro dopo la larga vittoria arrivata fra le mura di casa nel match disputato con il Parma nell’ultimo turno con il risultato di 5-0 e vorranno certamente ottenere punti per migliorare quanto fatto in questa prima parte di stagione ed avvicinare la zona Champions League della classifica.

Per ciò che riguarda le formazioni, Inter con Brozovic ancora una volta sulla linea mediana affiancato da Vecino e Sensi con Candreva e Biraghi che giocheranno sulle corsie laterali. Davanti agirà il tandem composto da Lautaro Martinez e Lukaku. Saranno assenti gli squalificati Barella e Skriniar. Nell’Atalanta, invece, il tecnico Gian Piero Gasperini dovrebbe affidarsi a Muriel terminale offensivo con Gomez ed Ilicic che agiranno alle sue spalle in rifinitura. Infine, De Roon dovrebbe occupare naturalmente il suo posto a centrocampo per dettare i tempi della manovra ospite affiancato da Freuler.

Rojadirecta Inter Atalanta

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE 

Probabili formazioni

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; Candreva, Vecino, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Ilicic; Muriel. All. Gasperini.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE 

Cosa ne pensi?