Recovery Fund – Ecco come verranno spesi i soldi concessi

Recovery Fund – Ecco come verranno spesi i soldi concessi

Recovery Fund indiscusso protagonista del piano di rilancio dell’Italia.

I 209 miliardi di euro devono essere ben pianificati per favorire investimenti davvero funzionali alla ripresa economica del post-COVID. Come verranno ripartite le risorse nei diversi settori?

Un primo prospetto sulla destinazione dei fondi è emerso, come evidenziato da Il Sole 24 ore. Come verranno spesi in Italia i miliardi del Recovery Fund? L’Italia punta tutto – o quasi – sul Recovery Fund come più volte rimarcato da Conte e dal ministro dell’Economia Gualtieri.

Nonostante lo scenario si stia facendo complicato a Bruxelles per i tempi di erogazione delle risorse, in Italia si ragione su come ripartire i 209 miliardi.

In vista della presentazione in sede europea delle voci di spesa, questo è un primo prospetto – non ufficiale – elaborato da ministeri e Governo sulla destinazione dei fondi:

  • 75 miliardi di euro per progetti green;
  • 40 miliardi di euro per digitalizzazione e banda larga;
  • 20 miliardi di euro per infrastrutture come stazioni, strade, porti;
  • 10 miliardi di euro per gestione della risorsa acqua;
  • 10 miliardi di euro per la rigenerazione urbana

I ministeri stanno lavorando intensamente per definire i progetti di propria competenza ai quali dare priorità attraverso le risorse del Recovery Fund. Aggiustamenti, scremature e modifiche sono ancora in atto, considerando che devono essere messi in chiaro target quantitativi per ogni azione di investimento prevista e costi stimati nel periodo 2020-2026.

Il quadro completo sulla destinazione dei 209 miliardi si avrà nelle prossime settimane. Da inserire, nel dettaglio, ci sono ancora i capitoli di spesa per scuola, sanità, imprese, fisco e, nello specifico, mobilità verde, progetto ecobonus, dissesto idrogeologico.

Seguici su Google News.

Cosa ne pensi?