Ravenna-Cesena – Coppa Italia di Serie C: locali in 9, 2-4 il finale

Si gioca il 6 novembre 2019 alle ore 20:30 il match valido per la 2/a giornata del torneo di Coppa Italia di Serie C tra Ravenna e Cesena. Mentre i padroni di casa si presentano a questo loro primo appuntamento, la formazione ospite, invece, arriva a questo match con 2 vittorie conquistate nel torneo di Coppa Italia di Serie C del Girone E. Le due squadre arrivano a questo incontro con una situazione molto simile nella classifica del campionato di Serie CGirone B, nella quale sono attualmente posizionate al 13′ ed al 14′ posto, rispettivamente. Padroni di casa a quota 14 punti realizzati fino ad ora, ospiti, invece, a 13. 3 sconfitte, una vittoria ed un pareggio per il Ravenna in queste ultime 5 giornate di campionato, 3 pareggi e 2 sconfitte, invece, per il Cesena. Esistono 3 precedenti affronti tra le due squadre nella quale registriamo una vittoria per parte ed un pareggio.

 

2-4

 

Ravenna (3-5-2): Cincilla’ 6-; Jiday 6-, Ronchi 6-, Sirri 4, Nigretti 6, Mustacciolo 6, Papa 6 (46′ Lora 5), D’Eramo 6+ (75′ Giovinco 6-), Ricchi 6- (45′ Selleri 6), Fyda 6- (57′ Fiorani 7), Raffini 6- (58′ Nocciolini 7). All.: Foschi
Cesena (3-4-2-1): Marson 6; Maddaloni 6, Ricci 6, Brunetti 6, Franchini 6 (76′ Capellini 6), Franco 7, Valencia 6, Giraudo 7,5 (83′ Valeri s.v.), Zerbin 6,5 (77′ Rosaria 6), Zecca 6, Sarao 6,5. All.: Modesto
Marcatori:
5′ 10′ Giraudo (C); 52′ Franco (C); 63′ Nocciolini (R); 71′ Fiorani (R); 94′ Sarao (C)
Ammoniti: 
13′ Sarao (C); 50′ Valencia (C); 51′ Jiday (R); 70′ Maddaloni (C); 90′ Marson (C) Espulsi: 22′ Sirri (R); 93′ Lora (R)

 

LA CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Al via la gara. Già al 5′ minuto di gioco va in vantaggio il Cesena! Cross di Zerbin che trova la deviazione di Giraudo ed è gol. Bianconeri già in vantaggio. Ma non è finita qui: al 10′ ancora Giraudo. Azione che parte ancora una volta da ZerbinCincilla che anticipa Sarao che tenta di allontanare il pericolo, ma la palla arriva comunque dalle parti di Giraudo che, a porta vuota, trova il gol di sinistro. Al minuto 13 c’è la prima ammonizione del match: Sarao e’ colpevole di aver commesso fallo su Papa. Clamoroso al 22′, il Ravenna resta in 10: brutto fallo di Sirri ai danni di Sarao, l’arbitro non perdona ed estrae il cartellino rosso. Si fa dura per il Ravenna adesso cercare di rimontare. Al 45′ arriva il primo cambio obbligato per Foschi che toglie Ricchi ed inserisce Selleri. Saranno 3 i minuti di recupero al termine di questo primo tempo. Finisce qui.

Si riprende dal parziale di 2-0 a favore del Cesena. subito il primo cambio di questo secondo tempo: out Papa, in Lora. ci sono altri due cartellini gialli estratti dal direttore di gara nel giro di pochissimi secondi: Ammoniti Valencia e Jiday. Cambi in attacco per il Ravenna che vuole tentare il tutto per tutto, tra questi, subentra anche Nocciolini che, solo qualche minuto dopo, mette a segno il primo gol in favore del Ravenna: Selleri per D’Eramo, cross per Nocciolini che, davanti alla porta, non sbaglia. Non è ancora finita: al 71′ Fiorani ancora in gol. Rete che arriva dagli sviluppi di una punizione, palla che viene resointa dalla difesa avversaria, ma arriva Fiorani che calcia di destro e trova la rete. Diverse sostituzioni in questi minuti. ci saranno 4 minuti di recupero al termine. Incredibile, altra espulsione ai danni dei locali che restano in 9 in questa chiusura di gara. Lora espulso per proteste lascia il campo. In seguito, viene concesso il penalty ai bianconeri, ultima occasione da gol del match. Dal dischetto calcia Sarao e c’è il gol del 4-2 per i bianconeri. Il match termina qui.

Cosa ne pensi?