Primavera 1 – Genoa-Inter: tris per Bianchi e Schiro’, ma vincono i rossoblù

Si gioca questa mattina alle ore 11: il match valido per la 5/a giornata del campionato di Primavera 1 tra Genoa U19 e Inter U19. La gara si disputerà al StadioCampo Gambino” di Genova. I padroni di casa si presentano a questo appuntamento reduci da ben 3 vittorie ed un pareggio portati a casa in queste prime ed ultime 4 precedenti giornate di campionato. La squadra al momento si trova al 3° posto della classifica del campionato di Primavera 1. 10 punti in campionato ottenuti fino a questo momento per la formazione rossoblù, attualmente in parità di punteggio con il Cagliari che, però, è dietro per differenza reti. Sotto di 3 punti, alle spalle del Genoa, attualmente ci sono Fiorentina e Lazio, rispettivamente, in 5′ e 6′ posizione. Sopra, invece, al momento a +2, c’è proprio l’Inter. Partita, dunque, molto sentita da entrambe le parti in quanto, con ogni probabilità, se il risultato finale non dovesse essere un pareggio, una delle due si aggiudicherebbe il secondo posto, ovviamente provvisorio, nella classifica. Match al sapore di scontro diretto già alla 5/a giornata di campionato. La formazione ospite, invece, arriva a questo match dopo aver rimediato ben 4 vittorie nei precedenti 4 match disputati in queste prime giornate di campionato. Squadra attualmente in 2° posizione nella classifica del campionato di Primavera 1 nelle quale, ad oggi, ha totalizzato 12 punti. Con soltanto 3 punti in più c’è l’Atalanta attualmente in testa alla classifica. Bergamaschi che, però, in questo momento hanno una partita in più degli altri e sono reduci dalla vittoria conquistata proprio ieri contro la LazioInter che quindi, in caso di vittoria sul Genoa, potrebbe portarsi in testa a pari punti con l’Atalanta. Attenzione, però, al Genoa a -2 che, vincendo, sorpasserebbe gli interisti. Degli ultimi 8 precedenti tra le due formazioni contiamo 2 vittorie per il Genoa, 5 per l’Inter e un pareggio.

 

4-3

 

Genoa (4-3-1-2): Vodisek 6-; Piccardo 6, Raggio 6, Ruggeri 6, Goncalves 6; Zennaro 6/7, Rovella 6,5, Masini 6- (34′ Ebongue 6); Kallon 6+; Bianchi 8+, Moro 6- (64′ Cleonise 6). All.: Chiappino
Inter (3-5-2): Pozzer 6-; Vaghi 6, Ntube 6, Kinkoue 6-; Vezzoni 6- (59′ Persyn 6), Gianelli 6, Squizzato 6- (59′ Attys 6), Schirò 8, Colombiani 6 (69′ Burgio 6); Mulattieri 6,5, Fonseca 6- (68′ Gnonto 6). All.: Madonna
Marcatori: 23′ 52′ 55′ Schirò (I); 41′ 74′ Bianchi (G); 63′ Zennaro (G)
Ammoniti: 67′ Rovella (G); 80′ Gianelli (I), 90′ Ntube (I)

 

LA CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Le squadre entrano in campo, si parte. La partita è iniziata con 3 minuti di ritardo al Gambino. Al 23′ minuto di gioco la sblocca la squadra di Madona: ci pensa Schiro’ a mettere a segno la rete che porta l’Inter sul momentaneo vantaggio. Il centrocampista dal limite colpisce la palla che va sul palo e poi si fionda in rete. 1-0 per gli ospiti. Al minuto 40 Kinkoue commette fallo in area ai danni di Moro. Per l’arbitro nessun dubbio: calcio di rigore. Dagli 11 metri tenta il tiro Flavio Bianchi che, impeccabile, riporta la situazione di parità in campo. Gol del Genoa, 1-1 sul tabellone. Termina qui questo primo tempo, sul parziale di 1-1.

Squadre nuovamente in campo, si ricomincia. Minuto 52, Vodisek perde palla, c’è l’ottimo recupero di Mulattieri sull’errore dell’avversario, l’attaccante nerazzurro passa all’indietro a cercare Schiro’ che, di potenza, tenta la conclusione e trova la porta. Inter di nuovo in vantaggio. Passano soltanto 3 minuti sul cronometro, ancora in nerazzurri, ancora Schiro’ che questa volta riceva palla dalla profondità e trovandosi a tu per tu con il portiere locale, come un cecchino il nerazzurro non sbaglia e mette a segno una strepitosa tripletta in questo match. Inter avanti per 3-1. Genoa che intanto prova a reagire e al 63′ minuto di gioco riesce nell’intento di accorciare le distanze. Kallon supera la difesa e serve un ottimo assist dalle parti di Zennaro che di piatto ci prova e mette la sua firma in questa gara all’insegna dei gol: 2-3 adesso il parziale. Non è ancora finita perché ci tenta ancora la squadra locale: di nuovo Bianchi, riceve palla il giocatore che riesce in un precisissimo stop e calcia il pallone che entra in rete. 3-3 sul tabellone. Saranno 5 i minuti di recupero al termine della gara. Al 2′ dei 5 minuti di recupero, ancora Bianchi per i suoi: Rovella su punizione prende il palo, ma sulla ribattuto ci arriva impeccabile il solito Bianchi e, anche lui, mette la firma sulla sua tripletta personale. Non c’è più tempo, il direttore di gara fischia e la partita finisce qui, vince il Genoa.

Cosa ne pensi?