Premier League – La classifica marcatori

In occasione della sosta, cogliamo l’occasione per analizzare la classifica marcatori della Premier League. Al primo posto troviamo Tammy Abraham Sergio Agüero. Il primo, inglese di orgini nigeriane, è la vera rivelazione del torneo, lanciato dal manager Frank Lampard, che ha dovuto fare di necessità virtù a causa del blocco del mercato al Chelsea. L’argentino, invece, ha trascinato con i suoi consueti gol il Manchester City nella folle rincorsa al Liverpool, rallentata però dalle inattese sconfitte con Norwich e Wolverhampton. Entrambi i giocatori sono a quota 8.

Al secondo posto, a 7 centri troviamo Pierre-Emerick Aubameyang. Attaccante scuola Milan, rappresenta spesso un rimpianto per i rossoneri, che al tempo non diedero fiducia al suo talento, sebbene avesse segnato nel Trofeo Berlusconi contro la Juventus, nel 2006/2007. Il centravanti gambiano ha trascinato l’Arsenal al momentaneo terzo posto.

Subito dietro, ecco Teemu Pukki, un’ulteriore sorpresa, e Raheem Sterling. Nelle prime giornate l’attaccante della Nazionale finlandese ha portato a suon di gol il Norwich a quota 6, anche se nelle ultime giornate ha vissuto un periodo di appannamento, naturalmente avvertito da tutta la squadra, attualmente al penultimo posto. Tuttavia, siamo certi che saprà riscattarsi e trovare nuovamente il gol. Il nazionale inglese, invece, ha contributo al secondo posto dei Citizens con i suoi gol e assist.

Ecco il resto della classifica.

8 Abraham (Chelsea), Agüero (Manchester City)

7 Aubameyang (Arsenal)

6 Pukki (Norwich), Sterling (Manchester City)

5 C. Wilson (Bournemouth), Vardy (Leicester), Kane (Tottenham), Mané (Liverpool)

4 A. Barnes (Burnley), Salah (Liverpool), Haller (West Ham), Wesley (Aston Villa), Mount (Chelsea), Bernardo Silva (Manchester City)

3 James, Rashford (Manchester United), Maupay (Brighton), H. Wilson (Bournemouth), Ings (Southampton), Ayew (Crystal Palace), Wood (Burnley), Firmino (Liverpool), McGinn (Aston Villa), Yarmolenko (West Ham)

Leggi anche: Premier League – Manchester City-Wolverhampton: live streaming TV, pronostico e formazioni

Cosa ne pensi?