Premier League – Everton, subito contattato Ancelotti

Premier League – Everton, subito contattato Ancelotti

Potrebbe durare ben poco la pausa di Carlo Ancelotti del mondo del calcio dopo la fine del suo rapporto con il Napoli. A poche ore dall’annuncio dell’esonero con la società azzurra, il tecnico di Reggiolo sarebbe già stato ufficialmente contattato dall’Everton, che gli avrebbe offerto la possibilità di ripartire subito con una nuova panchina. Si attende la risposta dell’ex Bayern Monaco, consapevole della sfida che potrebbe presentarsi nell’allenare i Toffees, ma probabilmente anche in attesa di vedere se l’Arsenal si farà avanti con un’offerta ufficiale per ingaggiarlo come sostituto di Emery.

L’Everton è da circa una settimana alla ricerca del sostituto di Marco Silva, esonerato subito dopo il pesante ko per 5-2 subito ad Anfield nel derby di Liverpool. Sebbene la squadra abbia subito mostrato tutt’altro carattere in occasione della sfida contro il Chelsea di sabato scorso sotto la direzione di Duncan Ferguson, l’intenzione della dirigenza sarebbe ancora quella di puntare su un allenatore a titolo definitivo con cui far cominciare da subito un nuovo progetto.

Nei piani, in realtà, resta ancora la possibilità di un ritorno di David Moyes, pur con un ruolo ad interim, ma l’esonero di Ancelotti al Napoli tenta ora fortemente la squadra di Liverpool, che sogna un colpo da novanta per la propria panchina e far partire il proprio rilancio. E non è detto che l’ormai ex tecnico azzurro non decida di accettare per affrontare una sfida ancora più affascinante di quella appena conclusa in Italia. Resta in piedi l’ipotesi di un ritorno a Londra, ma sulla panchina dell’Arsenal, anche se non sono arrivate conferme su un’offerta dei Gunners, oppure di prendersi una pausa di attesa di un nuovo progetto.

Napoli news, Sky: “Sarà Gattuso il nuovo allenatore”

Napoli news, Romano: “Ancelotti all’Arsenal è una possibilità”

Premier League – Marcelino è a Londra: via i contatti con Arsenal ed Everton

Premier League – Arsenal, si pensa a Paulo Sousa

Cosa ne pensi?