Premier League – Statistiche e pronostici della 28/a giornata

Stasera proseguirà la 28/a giornata di Premier League.

ORE 20:45

Arsenal (4-2-3-1): Leno; Maitland-Niles, Mustafi, Sokratis, Kolasinac; Torreira, Xhaka; Mkhitaryan, Ozil, Aubameyang; Lacazette. All.: Emery.

Bournemouth (4-4-2): Boruc; Clyne, Mepham, Aké, Smith; Ibe, Gosling, Surman, Fraser; Solanke, King. All.: Howe.

Dopo aver vinto cinque delle ultime sette sfide di campionato (5 successi, 2 sconfitte), l’Arsenal è tornata nelle prime quattro posizioni. I Gunners sono altresì la seconda migliore squadra casalinga del torneo (11 trionfi, 2 pareggi, 1 ko). Il Bournemouth, con appena due affermazioni nelle recenti nove partite, ha sprecato finora tutte e cinque le trasferte contro le big.

Segnaliamo, dunque, il segno 1X.

Southampton (3-5-2): Gunn; Bednarek, Yoshida, Vestergaard; Valery, Ward-Prowse, Romeu, Hojbjerg, Targett; Redmond, Austin. All.: Hasenhuttl.

Fulham (4-3-3): Rico; Odoi, Ream, Nordveit, Bryan; Cairney, Chambers, Seri; Babel, Mitrovic, Markovic. All.: Ranieri.

Lo score del Southampton non è roseo; 4 punti nelle precedenti 5 gare. L’arrivo di Claudio Ranieri al Fulham sembra non aver dato la scossa desiderata; infatti, i londinesi navigano nei bassi fondi della graduatoria.

Optiamo, di conseguenza, per il segno 1X + Under 3.5.

ORE 21:00

Crystal Palace (4-3-3): Guaita; Ward, Tomkins, Sakho, van Aanholt; McArthur, Milivojevic, Schlupp; Townsend, Batshuay, Zaha. All.: Hodgson.

Manchester United (4-3-3): De Gea; Young, Lindelof, Smalling, Shaw; Pereira, McTominay, Pogba; Sanchez, Lukaku, Martial. All.: Solskjaer.

Il Crystal Palace vuole proseguire la striscia positiva di quattro battaglie senza disfatta, il Manchester United ha ritrovato una fresca linfa dal cambio in panchina; i Red Devils sono ancora imbattuti con il nuovo staff tecnico nella seguente competizione.

X2 è il segno che, in base a quanto esposto, selezioniamo.

Chelsea (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Rudiger, Luiz, Emerson; Kanté, Jorginho, Kovacic; Willian, Higuain, Hazard. All.: Sarri.

Tottenham (4-3-1-2): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Davies; Sissoko, Winks, Eriksen; Lucas; Son, Kane. All.: Pochettino.

Un vero derby di Londra, tra i più sentiti della capitale britannica, che vale pure per la classifica nonostante le dieci lunghezze che separano i due club. Il Chelsea di Sarri è in difficoltà, il Tottenham  lotta per un posto nella prossima Champions League.

Consigliamo il segno X2 + Gol.

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Fabinho; Salah, Sturridge, Mane. All.: Klopp.

Watford (4-4-2): Foster; Janmaat, Mariappa, Cathcart, Masina; Hughes, Doucouré, Capoue, Pereyra; Deulofeu, Deeney. All.: Gracia.

Il fortino del Liverpool non viene espugnato dall’aprile del 2017. Il Watford ha conquistato solo quattro pass degli ultimi 27 disponibili contro la crew di Tom Werner.

Privilegiamo, pertanto, il segno 1X.

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Kompany, Otamendi, Zinchenko; De Bruyne, Gundogan, Silva; Bernardo, Aguero, Sane. All.: Guardiola.

West Ham (4-1-4-1): Fabianski; Fredericks, Diop, Ogbonna, Cresswell; Rice; Antonio, Noble, Snodgrass, Anderson; Chicharito. All.: Pellegrini.

All’Etihad Stadium, l’imperativo del Manchester City è quello di continuare la scalata verso la vetta, il tema del West Ham, invece, è la possibilità di poter accorciare le distanze dal Watford settimo.

Perfino per tale contesa, battezziamo il segno 1X.

2 thoughts on “Premier League – Statistiche e pronostici della 28/a giornata

Cosa ne pensi?