Serie D Girone H – Buon Portici, Casarano fermato sul 2-2

Portici Casarano – Si gioca alle 15 il match della 2/a giornata di Serie D Girone H fra Portici e Casarano. La stagione del Portici è cominciata con una sconfitta in rimonta per 3-2 contro il Francavilla, mentre i rossoblù hanno subito trovato la vittoria: 2-0 al Real Agro Aversa. In settimana, però, il Casarano ha dovuto salutare la Coppa Italia, dopo il miracoloso passaggio del turno contro il Carpi: in casa del Pordenone, i rossoblù hanno perso 3-0.

2-2

PORTICI: Schaeper; Vitiello, Donnarumma, Nappo, Arpino (85′ Avella), Savarise, Carnevale, Illuminato (81′ Del Gaudio), Maione, Grieco (58′ Marigliano), D’Acunto (65′ De Luca)

CASARANO: Guido; Onda, Pedicone, Tascone (71′ Atteo), Longhi, Mattera, Giacomarro (71′ Negro), Bruno, Rodriguez, Sansone (64′ Mincica), Favetta (55′ El Ouazni). All.: Feola

Reti: 2′ Sansone (C), 17′ Carnevale (P), 70′ Maione (P), 76′ rig. Rodriguez (C)

Ammoniti: Donnarumma (P); Sansone, Rodriguez, El Ouazni (C)

ARBITRO: Tartarone di Frosinone. Assistenti: D’Alessandris di Frosinone e Cozzuto di Formia.

CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Comincia benissimo il Casarano che, dopo appena 2′, si ritrova in vantaggio con la firma di Sansone: sul lancio di onda, il fantasista ex Cerignola controlla alla perfezione e, a tu per tu con Schaeper, non sbaglia. La rete non accontenta i ragazzi di Feola che continuano a spingere, anche se al 10′ è il Portici a provare a trovare il pareggio: sul cross di Nappo, D’Acunto non arriva per un soffio. Ma al 17′, il Portici riesce a pareggiare: Maione ci prova, risponde Guido, ma sulla ribattuta è Carnevale il più veloce a mettere in rete. La rete galvanizza i padroni di casa, che iniziano a prendere terreno, provandoci con Carnevale al termine di una bella azione corale, ma il tiro è largo; risponde Sansone due volte: prima in contropiede, il suo sinistro finisce lontano dalla porta di Schaeper; poi da punizione, pallone fuori di un soffio. Ci riprova al 33′ Favetta sul primo palo, Vitiello mette in angolo. Nel finale, torna a spingere con insistenza il Portici: prima il colpo di testa di Maione esce fuori di non molto; poi bell’azione biancazzurra che porta Carnevale al tiro, palla fuori di pochissimo. Un bel primo tempo termina 1-1.

Nella ripresa, è del Portici la prima occasione, con il colpo di testa di Arpinio da calcio d’angolo che termina a lato. Torna a spingere il Casarano, con Rodriguez che calcia alto dalla lunga distanza e con Sansone da punizione, su cui si supera stavolta Schaeperm togliendo il pallone dall’angolino. Prova a rispondere il Portici con il colpo di testa alto di Tascone; proprio quest’ultimo, ci prova poco dopo ancora di testa sul cross di Longhi, il pallone sfiora il palo. Ma a 20′ dalla fine, il Portici completa la clamorosa rimonta: gran ripartenza dei padroni di casa, con Maione che sigla il 2-1. Ma per i biancazzurri non c’è nemmeno tempo per festeggiare che il Casarano conquista un rigore dopo l’atterramento di Atteo: dagli undici metri trasforma Rodriguez per il nuovo pareggio. Ci riprova subito il Portici con Arpino, pallone a lato di poco; a 5′ dalla fine, il tiro di Negro si spegne a lato. In pieno recupero, ci prova Sorrentino da fuori, ma il suo tiro finisce alto. La partita finisce così: un ottimo Portici ferma sul 2-2 il Casarano.

Cosa ne pensi?