Myp2p Inter Sassuolo DIRETTA LIVE Streaming gratis: segui il match

Rojadirecta Inter-Sassuolo DIRETTA LIVE – Streaming gratis, segui la partita

SERIE A: Il riepilogo della 29/a giornata

La 29/a giornata del campionato di Serie A, in questo weekend di festività pasquali, si è giocata interamente sabato 3 aprile. Per quattro squadre, però, mercoledì 7 aprile si gioca un turno infrasettimanale extra, dedicato al recupero di due match non disputati precedentemente. Oltre ad Inter-Sassuolo, si disputerà anche Juventus-Napoli, valida per il recupero della 3/a giornata del campionato. Intanto, durante la 29/a giornata disputata solo pochi giorni fa, ad aprire le danze della Serie A, dopo le due settimane di sosta per le nazionali, sono stati Milan e Sampdoria alle 12:30. I liguri sbloccano il risultato al 57′ con la rete di Quagliarella, ma dopo soli 2 minuti, la squadra di Ranieri rimane in 10 a causa dell’espulsione di Adrein Silva per doppio giallo. Solo all’87’, poi, i rossoneri riescono a strappare il pareggio andando a segno con Hauge: 1-1 il finale. Alle 15:00 sono stati ben 7 i match disputati. L’Atalanta ha vinto per 3-2 contro l’Udinese: match che si sblocca al 19′ con Muriel che va in doppietta al 43′ e, allo scoccare della fine del primo tempo, i friulani accorciano con Pereyra. Il secondo tempo riprende con la terza rete dei padroni di casa che arriva con Zapata, e al 71′ i bianconeri vanno a segno con Larsen per il 3-2 finale della Dea. Benevento-Parma, invece, si chiude con un pareggio terminato 2-2 grazie alle reti di Glik e Ionita per i campani e Kurtic e Man per i crociati. Cagliari-Hellas Verona si chiude con il 2-0 dei gialloblu: gara che si sblocca soltanto nel secondo tempo con la rete di Barak al 54′ e Lasagna al 98′. Juric espulso dalla panchina a seguito di proteste. Si è giocata alle 15:00 anche la sfida tra Genoa e Fiorentina, conclusasi in pareggio. L’1-0 arriva dopo soli 13 minuti grazie alla rete di Destro che porta in vantaggio i grifoni. Dopo 10 minuti esatti, però, Vlahovic perviene al pareggio. Al 51′, infine, Ribery subisce un rosso diretto per un brutto fallo. Lazio-Spezia finisce con addirittura una doppia espulsione a discapito dei padroni di casa che, comunque, riescono a portare a casa la vittoria, importante per la classifica. Primo tempo che termina a reti inviolate, ma che si riapre nella seconda parte. Al minuto 54 Manuel Lazzari segna il momentaneo 1-0 per i biancocelesti, ma è Verde a portare nuovamente la situazione di parità al 73′. Al minuto 87′, Cataldi subisce fallo in area di rigore e il VAR convalida il penalty. Dal dischetto, Caicedo trasforma in gol il calcio di rigore e regala il 2-1 ai suoi. Al 96′ Lazzari viene espulso per condotta violenta e, dopo solo un minuto, viene espulso anche Correa per un fallo che è costato al giocatore un doppio giallo. Il Crotone perde a Napoli per il clamoroso risultato di 4-3: a segno, per i campani, Insigne, Osimhen, Mertens e Di Lorezo, mentre per i calabresi la doppietta di Simy e la rete di Messias. L’ultimo match delle 15:00, infine, è stato Sassuolo-Roma. La sfida del Mapei si è conclusa per 2-2 con le reti di Traorè e Raspadori per i neroverdi e di Pellegrini, su rigore, e Bruno Peres per i giallorossi. Un altro 2-2 è arrivato a Torino, nel Derby della Mole disputato alle ore 18:00. Sblocca il risultato Chiesa al 13′, poi perviene al pareggio Sanabria dopo pochi minuti. Il secondo tempo riparte con l’immediato 2-1 del Toro con Sanabria che mette a segno la sua doppietta personale nel match tutto torinese. Il 2-2, infine, lo mette a segno Cristiano Ronaldo per i bianconeri che non pareggiavano un Derby da ben due anni. In chiusura, alle 20:45, si è giocata Bologna-Inter: decisiva l’unica rete messa a segno in questa gara da Romelu Lukaku, che porta la sua Inter ad essere sempre più capolista.

SERIE A: Inter-Sassuolo, recupero della 28/a giornata

La sfida Inter-Sassuolo si giocherà mercoledì 7 aprile alle ore 18:45. Il match, valido per il recupero della 28/a giornata del campionato di Serie A, si disputerà allo Stadio Meazza di San Siro, Milano.

I padroni di casa si presentano al match attualmente al 1° posto della classifica. L’Inter è reduce da ben 5 vittorie in queste ultime giornate di campionato. Per i nerazzurri, queste vittorie sono state conquistate contro Genoa, Parma, Atalanta, Torino e Bologna. I meneghini sono attualmente a 68 punti in classifica: a -8, invece, c’è il Milan. Fino a qui, sono 66 le reti messe a segno e 26 quelle subite. L’Inter, ad oggi, ha il secondo miglior attacco e la seconda miglior difesa del campionato di Serie A. Il primo miglior attacco è quello dell’Atalanta che, ad oggi, ha realizzato ben 68 gol, mentre la prima miglior difesa, invece, resta quella della Juventus che ha subito solo 25 gol.

Il Sassuolo, invece, si presenta all’incontro con un 9° posto in classifica. I neroverdi sono reduci da 2 pareggi, 2 sconfitte ed una vittoria in questi 5 match precedenti. Per gli emiliani, i pareggi sono stati ottenuti con Napoli e Roma, mentre le sconfitte sono state subite contro Udinese e Torino. La vittoria, invece, è stata conquistata contro il Verona. I neroverdi, al momento, hanno 40 punti in classifica: a +1 c’è il Verona e a -4, invece, la Sampdoria. Per la squadra di De Zerbi contiamo 47 gol fatti e 46 subiti fino ad ora. La Juventus, ad oggi, ha il settimo miglior attacco e la settima peggior difesa del campionato.

ROJADIRECTA INTER-SASSUOLO: I PRECEDENTI E LE STATISTICHE

Degli ultimi 15 più recenti affronti in campionato tra le due compagini, 7 sono stati disputati tra le mura amiche dei nerazzurri, nella quale registriamo 2 vittorie in favore dei padroni di casa, 3 per gli ospiti e 2 pareggi. In una delle due vittorie nerazzurre, il Sassuolo ha subito un’espulsione e, in entrambi i casi, non è mai andato a segno. In una delle due vittorie, l’Inter ha vinto addirittura per 7-0. Uno dei due pareggi è terminato a reti bianco, l’altro 3-3 e con un’espulsione a sfavore dei nerazzurri.

ROJADIRECTA INTER-SASSUOLO: IL PRONOSTICO

Il nostro pronostico per questa partita è 1 e 2 e il risultato esatto potrebbe essere 3-1 o 1-2. I principali siti dedicati alle scommesse sportive vedono l’Inter vincente, con quote che vanno da 1,30 a 1,35. La vittoria del Sassuolo, invece, è quotata da 8,75 a 9,00, mentre il segno X da 5,10 a 5,40.

QUI INTER

Conte sarà privo di Bastoni e Brozovic che, nel match contro il Bologna, hanno subito un’ammonizione costata la diffida. In difesa, dunque, possibile nuova chance per Andrea Ranocchia. Eriksen nuovamente confermato. Lukaku, in avanti, titolare indiscusso, mentre è ballottaggio tra il solito Lautaro Martinez e la possibilità di vedere invece Sanchez dal primo minuto di gioco.

QUI SASSUOLO

Ferrari e Locatelli, che non hanno giocato la sfida contro la Roma per motivi precauzionali, dovrebbe tornare invece in campo con l’Inter da titolari. Nel reparto offensivo potrebbe andare verso una nuova conferma capitan Raspadori con, a suo supporto, Traoré, Djuricic e Boga.

LA DIRETTA STREAMING DEL MATCH:

Il match Inter-Sassuolo sarà trasmesso in diretta streaming su DAZN il 7 aprile alle ore 18:45 ed è possibile vederlo su smart TV, PC, smartphone, tablet e console videogiochi. Necessario essere dotati di connessione rete internet.
Ricordiamo che non è possibile seguire la partita su siti come Hesgoal, Vipleague e Tarjeta Roja. Queste piattaforme non trasmetteranno in Italia, in quanto oscurate dalle autorità giudiziarie a causa del non possesso dei diritti di trasmissione televisiva che regolano le gare ufficiali.
CLICCA QUI PER VEDERE LA DIRETTA LIVE DEL MATCH

PROBABILI FORMAZIONI:

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Ranocchia; Hakimi, Gagliardini, Eriksen, Barella, Young; Sanchez, Lukaku.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Obiang, Locatelli; Traore, Djuricic, Boga; Raspadori.
CLICCA QUI PER VEDERE LA DIRETTA LIVE DEL MATCH

Cosa ne pensi?