Milano – Si fa investire e poi rapina il conducente 67enne: arrestato

Milano – Si butta sotto una macchina per rapinare l’anziano

Brutta avventura per un 67enne che, due giorni fa a Milano in Via Bosocovich, intorno alle ore 16, è stato vittima di un aggressione con conseguente rapina.

Nella giornata di martedì 26 agosto, mentre il malcapitato girava a bordo della sua auto per le vie di Milano, un uomo italiano di 34 anni si aggirava a piedi con un borsone da palestra in spalla, quando ad un certo punto si fionda letteralmente sulla parte posteriore della macchina, facendosi investire e buttandosi a terra.

Alla guida, un signore di 67 anni, chiaramente turbato e preoccupato, si appresta a scendere dalla macchina per capire cosa fosse successo e per sincerarsi delle condizioni dell’uomo investito.

A quel punto, però succede qualcosa di inaspettato e, non appena il 67enne scende dall’auto, il “finto ferito” si rimette subito in piedi e minaccia l’anziano, dicendo che gli avrebbe concesso dolo 3 minuti di tempo per dargli 300 euro perchè, a detta sua, nell’impatto con l’auto, il suo cellulare si era rotto.

Fortunatamente il conducente capisce che la situazione ha dell’anomalo e, senza esitare, estrae il cellulare nel tentativo di mettersi in contatto con il 112.

L’uomo, a quel punto, forse sorpreso dalla scaltrezza del 67enne che pensava di aver intimidito, lo afferra per un braccio, immobilizzandolo, prende il suo portafoglio ed estrae 390 euro , poi si dà alla fuga.

 

Rapinatore fermato in Via Pisani, Milano

Il povero uomo, chiaramente scosso, è stato soccorso dai poliziotti del Commissariato Città Studi di Milano.

La polizia, dopo aver raccolto tutte le informazioni utili al riconoscimento del rapinatore, si è messa sulle sue tracce, trovandolo poco dopo.

I polizziotti hanno rintracciato ed arrestato il delinquente in Via Pisani, Milano.

 

LEGGI ANCHE – Tampone Coronavirus – I costi e dove si può farlo

Cosa ne pensi?