Serie D – Emozioni in Chions-Mestre, doppio Rivi salva gli ospiti

Si gioca alle 15 il match della 3/a giornata del Girone C del campionato di Serie D tra Chions e Mestre. Dopo aver trovato il primo successo stagionale vincendo 3-0 sul campo del Vigasio, i padroni di casa provano a continuare a sorridere, mentre gli ospiti, freschi del pareggio per 2-2 con l’Adriese e con un solo punto in classifica, cercano il primo successo stagionale.

2-2

 

Chions: Ceka; Contento, Piani, Tagliavacche, Pratolino, Incorvaia, Acampora, Basso, Urbanetto, Vingiano, Novati. All.: Zanutto
Mestre: Rosteghin; Paccagnella, Costantin, Poletto, Gritti, Severgnini, Dell’Andrea, Corteggiano, Rivi, Chin, Giusti. All.: Zecchin
Marcatori: 36′ Urbanetto (C), 85′ Rivi (M), 90’+3′ Acampora (C), 90+4′ Rivi (M)
Ammoniti:

 

CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – La prima occasione è in favore del Chions, con Urbanetto che di testa manda alto sopra la traversa da azione nata da calcio d’angolo. Con il passare dei minuti, però, il Mestre cresce vistosamente e, dal 20′ in avanti, va più volte vicino al gol: prima Corteggiano si divora il vantaggio, calciando tutto solo dal centro dell’area, ma trovando la risposta del portiere prima del salvataggio miracoloso sulla linea di un difensore; mentre Chin, con una gran botta in ribattuta, mette fuori di poco. Ma proprio nel miglior momento degli ospiti, il Chions passa avanti: su calcio d’angolo, Urbanetto sbuca e riesce a svettare più in alto di tutti, firmando l’1-0 di casa.

Nella ripresa, il Mestre parte subito all’assalto e sfiora il pareggio in più occasioni: prima Ceka para d’istinto sulla rovesciata di Rivi, servito da Granati; poi il portiere di casa si supera altre due volte, prima in due tempi sul tiro di Giusti e poi sulla conclusione di Rivi, su grande percussione degli orange. La difesa di casa, però, tiene complessivamente bene e prova a ridurre al minimo i rischi: al 65′, ci prova Rivi, ma il pallone termina alto; poco dopo, ancora Rivi, sempre di testa da calcio d’angolo, mette a lato di nulla. Ma, alla fine, il meritato pareggio del Mestre arriva: a 5′ dalla fine, è proprio Rivi a farsi trovare pronto e, in tuffo, insacca di testa l’1-1. Un gol che spinge in avanti gli Orange, che rischiano di trovare clamorosamente il raddoppio direttamente con il rinvio del portiere Rosteghin, ma in pieno recupero arriva al doccia fredda: al 93′, Acampora si fa trovare pronto e batte il portiere, facendo esplodere il pubblico di casa. Ma proprio quando la gara sembrava ormai finita, arriva un nuovo colpo di scena: è lo scatenato Luca Rivi ad andare ancora a segno, riuscendo a intercettare il tiro da fuoi area di un compagno per poi battere di prima intenzione il portiere. Tra Chions e Mestre finisce dunque 2-2.

Cosa ne pensi?