Serie D – Girone D: Baldazzi stende San Marino, Modena allo spareggio-promozione con la Pergo

Si gioca Modena-San Marino gara valida per la 34/a giornata del Girone D di Serie D. Dopo il pesante successo ottenuto in casa della Pergolettese, gli uomini di Bollini provano a trovare una vittoria fondamentale che potrebbe garantire la promozione diretta in Serie C (in caso di pareggio o sconfitta della Pergolettese contro il Sasso Marconi) oppure il rinvio allo spareggio contro i gialloblù, mentre gli ospiti, terzultimi in classifica, cercano almeno di difendere la propria zona playout dall’assalto del Classe, in questo momento retrocesso in Eccellenza.

 

1-0

 

 

Modena (4-3-3): Piras; Bellini, Dierna, Perna, Cortinovis; Rabiu (90’+2′ Messori), Pettarin (80′ Pettarin), Duca (86′ Letizia); Montella, Ferrario, Baldazzi (66′ Calamai). All.: Bollini
San Marino (4-4-2): Benedettini; Mingucci, Cevoli (73′ Massetti), Guarino, Marconi; Cola (86′ Gremizzi), Evaristi, Pasquini, Battistini; Morga, Gasperi. All.: Cotroneo
Arbitro: Di Marco di Ciampino.
Marcatori: 47′ Baldazzi
Ammoniti: Pasquini, Cavoli (S)

LA CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – La gara comincia subito all’insegna del Modena, che sin dai primi minuti prova a imporre il proprio dominio: ci prova di testa Ferrario da calcio d’angolo, respinge Benedettini. Anche con il terreno di gioco in condizioni non ottimali a causa della pioggia che rende la sfida più lenta, i Canarini provano a rendersi pericolosi con Duca, ma il suo tiro a giro finisce fuori di poco. Dopo una lunga fase di equilibrio, i padroni di casa tornano a farsi vedere alla mezz’ora: mischia in area di rigore e Pettarin sbuca, ma Benedettini respinge in qualche modo; poco dopo, Montella si vede respingere a pochi passi dalla porta il suo tiro a botta sicura, vedendosi negare il gol. Il primo tempo termina a reti bianche.

Dopo aver faticato a trovare spazi nei primi 45′, il Modena apre la ripresa subito con il pesante gol del vantaggio: il tiro dalla distanza di Baldazzi trova una leggera deviazione di un difensore e finisce direttamente in porta. La reazione del San Marino è troppo debole (ci prova Evaristi, blocca Piras) e così i Canarini provano a chiuderla: sul cross di Baldazzi, Montella stacca di testa, Benedettini respinge. La gara, però, abbassa evidentemente i suoi ritmi, con i padroni di casa che provano a conservare con maturità il gol del vantaggio: da segnalare solo un tiro di Ferrario che termina fuori. All’improvviso, però, il San Marino crea un clamoroso brivido per la difesa di casa: direttamente da punizione, Battistini colpisce la traversa. Ma è l’ultima occasione della sfida: vince il Modena al “Braglia” e risponde così alla contemporanea vittoria della Pergolettese sul Sasso Marconi. La promozione si deciderà con uno spareggio tra i Canarini e gli uomini di Contini.

LEGGI ANCHE: SASSO MARCONI-PERGOLETTESE

Cosa ne pensi?