Lecce News, Sticchi Damiani: “Spero che si possa ripartire”

Lecce, parla il presidente Sticchi Damiani

Parla il presidente della formazione del Lecce Sticchi Damiani, il quale prova ad analizzare un possibile futuro per il campionato di Serie A. Al momento non si possono fare previsioni, visto che non si ha una data certa di ripresa. Si lavora insomma, al fine di cercare alcune data possibili e ultime per la ripresa. Il tutto per scongiurare il danno economico che per molti club sarebbe ingente, visto che molte squadre basano il loro bilancio sugli introiti derivanti dai diritti TV. Ecco le parole, riprese dal Corriere dello Sport:

“Io auspico che la stagione in corso si concluda. Sono per la ripartenza, insomma. Ma si tratta di un auspicio ragionato, basato su alcuni presupposti”.

Il primo – sottolinea Sticchi Damiani – è ovviamente che la pandemia venga superata, e il secondo, altrettanto ovvio, è la certezza che nessun danno venga arrecato alla salute degli atleti e delle altre persone coinvolte. “Infine – prosegue il presidente – non bisogna arrivare con i tempi tanto in là da compromettere la prossima stagione”.

Il termine ultimo per una possibile ripresa: “Sarebbe complicato giocare oltre metà luglio senza fare danni. Inoltre la stagione a venire deve comunque concludersi rapidamente per via dell’Europeo e dell’Olimpiade rinviati”.

Seguici su Google News.

Cosa ne pensi?