Laxalt, Atalanta sempre più lontana. Pessina verso l’Hellas

LAXALT/  Diego Laxalt rimarrà solo un sogno per Gasperini, a meno di colpi di scena improvvisi. Da due giorni si parla di un accordo di massima trovato da Atalanta e Milan per il trasferimento dell’esterno uruguaiano: prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 13.

L’ostacolo principale però resta l’ingaggio, troppo alto per le casse nerazzurre. Al Milan Laxalt percepisce 1,8 milioni, mentre Percassi non vorrebbe svenarsi per oltre 800mila euro.

Un distanza economica che neanche il Milan vorrebbe risolvere, nonostante la società rossonera voglia cedere al più presto i suoi esuberi. Lunedì giornata chiave per sbloccare la trattativa, dove a questo punto non si esclude la propsota di una buona uscita da parte del Milan per convincere l’esterno ad accettare l’Atalanta.

Pessina all'Atalanta
Matteo Pessina

Sul fronte delle uscite sembra ormai quasi fatta la cessione in prestito di Matteo Pessina all’Hellas Verona. Come per Barrow, anche per il centrocampista si prospeterebbe un altra stagione all’ombra di Pasalic, De Roon, Freuler e Malinovskyi. Per questo motivo Riso, l’agente del giocatore, starebbe spingendo per il prestito, garantendogli maggior continuità in terra veneta.

Cosa ne pensi?